Centri per l’impiego, Rizzoli: ecco 60 milioni, più risorse e operatività

centri per l'impiego
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email
Le risorse sono destinate a Province e Città Metropolitana di Milano. Il 30 % dei fondi, in parte corrente, sono riservati alla formazione di personale, al piano di comunicazione, agli osservatori del lavoro regionale e provinciale. La parte restante è invece destinata a investimenti in strutture, sistema informatico e infrastrutture.

Subito 30 milioni per informatica, strutture e formazione

Per i Centri per l’impiego in Lombardia arrivano 60 milioni di euro in due anni.
Approvato dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro Melania Rizzoli il Piano regionale di potenziamento finanziato con fondi assegnati dal Ministero del Lavoro alla Regione Lombardia con il DM 74/2019.

Destinatari delle risorse

Le risorse sono destinate a Province e Città Metropolitana di Milano. Il 30 % dei fondi, in parte corrente, sono riservate alla formazione di personale, al piano di comunicazione, agli osservatori del lavoro regionale e provinciale; la parte restante è invece destinata a investimenti in strutture, sistema informatico e infrastrutture.
“Dei 60 milioni complessivi – spiega l’assessore Rizzoli – Regione ne gestirà direttamente 10 per interventi sui sistemi informativi, formazione e monitoraggio”.

Cpi accoglieranno neoassunti

“Regione Lombardia – sottolinea – recepisce con questo Piano le raccomandazioni della Corte dei conti volte a garantire la copertura dei Livelli essenziali delle prestazioni”. “E non solo – prosegue -, in questo modo verranno garantite ai Centri le possibilità di accogliere i neoassunti dai concorsi”.
Entro il 2021 saranno 1300 i nuovi dipendenti assunti nei Centri per l’impiego mediante concorso bandito da Regione. D’intesa con le Province.

Entro il 2020 altri 51 milioni

“Entro Il prossimo anno – continua l’assessore – il Governo dovrà trasferire gli ulteriori 51 milioni di euro previsti dalle norme sul Reddito di Cittadinanza e destinati al potenziamento infrastrutturale dei Cpi”.

Lombardia ha politiche che fanno scuola

“Come Regione Lombardia – afferma Rizzoli – prontamente adeguiamo la nostra programmazione per tenere conto degli obiettivi di potenziamento e delle linee di intervento sia per la parte organizzativa che per quella infrastrutturale dei Centri”. “Grazie alle politiche avanzate che stiamo portando avanti – conclude – siamo pronti a utilizzare in modo virtuoso i fondi nazionali e a renderli ancora più performanti in virtù della nostra esperienza che, spesso, fa scuola a livello nazionale. Anche in materia di Centri per l’impiego”.

gus/ben

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

valditara lombardia its
Sono numerosi gli Its (Istituti Tecnologici Superiori) della Lombardia presenti a Job & Orienta, la più importante manifestazione itali ...
Job e Orienta
Sono 23 gli Istituti Tecnologici Superiori lombardi (Its) presenti a Verona a Job e Orienta, la più impor ...
Job orienta verona
Ai blocchi di partenza la trentunesima edizione di Job&Orienta, l'appuntamento di Verona punto di riferimento internazionale per formazione, orientamento e lavoro, in scena da giovedì 24 a sab ...
lavoro disabili Lombardia
Regione Lombardia mette in campo un pacchetto da 64 milioni di euro per favorire nuove occasioni di occupabilità per le persone disabili senza
lavoro autonomo donne
"Nel lavoro autonomo, in Italia per mezzo milione di donne che svolgono un'attività con partita Iva la situazione è ancora critica. Le lavoratrici autonome hanno infatti maggiori possibilità di ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima