cleaning day

‘Cleaning day’, presenti gli assessori alla Sicurezza e alle Politiche sociali

Gli assessori regionali alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale e alle Politiche sociali, abitative e Disabilità hanno partecipato, questa mattina a Milano, all’iniziativa ‘Cleaning day’.

“È un’importante manifestazione – ha affermato l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale – di impegno civico dei comitati del quartiere. Riappropriarsi del proprio territorio significa anche riportare decoro sui muri deturpati. Che segnano spesso il confine tra la legalità e l’illegalità. Molti studi sociologici hanno, infatti, evidenziato che nei quartieri degradati aumenta la delinquenza e l’insicurezza dei cittadini”.

“Il mio ringraziamento va, quindi, soprattutto ai cittadini presidenti a questa iniziativa e alle istituzioni del Municipio 4. In particolar modo – ha concluso – al presidente della Commissione Sicurezza, al presidente del Municipio e al Comitato Insubria Molise Varsavia”.

“Il ‘Cleaning Day’ di oggi – ha commento l’assessore regionale alle Politiche sociali, abitative e Disabilità – è stata un’iniziativa molto positiva e importante, perché realizzata ‘dal basso’. È stata posta in essere dal Comitato spontaneo ‘Abruzzi-Piccinini’, dal Comitato di quartiere ‘Insubria-Molise-Varsavia’ e dal Comitato di quartiere ‘Amici del parchetto Oreste del Buono'”.

“Si tratta di tre Comitati che – ha aggiunto – insieme ad Aler e al Municipio 4, hanno deciso di pulire e imbiancare i muri dell’immobile Aler in via degli Etruschi 9, coinvolgendo i residenti e i cittadini del quartiere. Tutti insieme, gli abitanti hanno reso più bello un angolo di Milano e hanno imparato ad amarlo di più”.

“La considero una bella dimostrazione di cittadinanza attiva – ha concluso – che ha spinto tutti i cittadini ad essere più attenti nei confronti del proprio quartiere e a vivere meglio la propria città”.

med

 

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 0 / 5. Voti: 0