Contributi per cambio auto, richiesti 3 milioni di euro in 24 ore

greeneconomy, riflettere uso materie
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Grande successo per il bando ‘Rinnova Autovetture’

Cattaneo: Regione supporta concretamente i cittadini

Boom di richieste di contributi dopo solo 24 ore dall’apertura del bando ‘Rinnova Autovetture’ della Regione Lombardia. Sono oltre 3 i milioni di euro di contributi per il cambio auto richiesti per più di 400 domande. L’assessore all’Ambiente e Clima di Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo commenta: “Ancora una volta Regione Lombardia interviene a supporto dei cittadini, con un’azione che dimostra di essere capita ed apprezzata e che incentiva una mobilità sempre giù green”.

Risultato positivo

“L’incentivo, questa volta rivolto ai cittadini privati – prosegue Cattaneo -, sta ottenendo un risultato positivo che contribuirà a svecchiare il parco auto e togliere dalla circolazione i veicoli più inquinanti. Questo dato dimostra che gli interventi rivolti ai cittadini e alla salvaguardia dell’ambiente vengono capiti e apprezzati”.

I tempi per richiedere il contributo per il cambio dell’auto

Il bando per richiedere i contributi per il cambio dell’auto rimane aperto dal 15 ottobre 2019 al 30 settembre 2020.

I destinatari

Il bando ‘Rinnova Autovetture’, rivolto ai privati, è finalizzato a incentivare la sostituzione di autovetture inquinanti circolanti in Lombardia con veicoli a basse emissioni destinati al trasporto di persone.

I contributi

I contribuiti sono modulati in base alle categorie emissive e non alle tecnologie motoristiche. A fronte della radiazione di un’autovettura di categoria M1, fino a Euro 2 con alimentazione a benzina e fino a euro 5 con alimentazione diesel, è possibile ricevere un contributo da 2.000 a 8.000 euro a seconda dei valori emissivi: 8.000 euro per vetture con emissioni di CO2 pari a zero, da e 6.000 a 4.000, a seconda delle emissioni di NOx, per vetture con emissioni di CO2 fino a 60 g/km, da 5.000 a 3.000 euro, a seconda delle emissioni di NOx, per vetture con emissioni di CO2 maggiori di 60 g/km fino a 95 g/km e, in ultimo da 4.000 a 2.000 euro, a seconda delle emissioni di NOx, per vetture con emissioni di CO2 maggiori di 95 g/km fino a 130 g/km.

fsb

Quanto ti è piaciuto questo articolo?
5/5

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

bando amianto 2021 edifici
Assessore: un intervento importante in difesa dell'ambiente A fine 2021 la Giunta regionale della Lombardia ha bissato, con un bando, il provvedimento dell'anno precedente per sostenere gl ...
L'iniziativa è a sostegno della Giornata Mondiale della Biodiversità del 22 maggio 2022 Prende il via, nell'ambito delle iniziative per celebrare la Giornata Mondiale della Biodiversità ...
Giornata verde pulito
Assessore Ambiente partecipa a eventi a Carnago e Busto Arsizio (Va), S. Colombano al Lambro (Mi) Si svolge domenica 15 maggio, la
qualità aria sanzioni
Sentenza Corte Giustizia su biossido azoto non è una sorpresa Qualità dell'aria: Lombardia già al lavoro pr evitare sanzioni. "La sentenza della Corte di Giustizia di condanna dell'Ital ...
settimana astronomia
Terza edizione dell'iniziativa: sino al 7 maggio conferenze e mostre Presentata a
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima