coronavirus croce rossa cinese

“Per il coronavirus, anche il vicepresidente della Croce Rossa cinese, Sun Shuopeng, è stupito di come ci sia ancora troppa gente per strada, di quante persone usino ancora il trasporto pubblico e del fatto che poca gente usa la mascherina. Ci ha anche detto che le misure sono troppo poco rigorose e che se non si cambia approccio il virus continuerà”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, incontrando la stampa, insieme a Sun Shuopeng, da mercoledì 18 marzo sera a Milano.
Gli stessi concetti sul coronavirus e i comportamenti sono stati, quindi, ribaditi dallo stesso vice presidente della Croce Rossa cinese in maniera chiara “ancora troppa gente non rispetta le misure di sicurezza che, a mio avviso dovrebbero essere ancora più rigide”.

dvd