scuola Coronavirus

Rispettiamo le nuove indicazioni, Ats e Asst lombarde allertate e operative

“Le nuove indicazioni diramate poco fa dal ministero della Salute sulla sorveglianza attiva degli studenti provenienti dalla Cina, che favoriscono la loro permanenza volontaria a casa, sono importanti e significative, e dimostrano che le preoccupazioni espresse pochi giorni fa dai Governatori e, in particolare, dal presidente Attilio Fontana, erano assolutamente fondate, coerenti e pertinenti”. Lo afferma in una nota l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, commentando la Circolare Governativa annunciata poco fa dal Ministro della Salute Roberto Speranza.

Pronti ad attuare direttive

“Siamo pronti ad attuare le direttive ministeriali – aggiunge l’assessore Gallera – con grande senso di responsabilità e leale collaborazione come abbiamo sempre fatto in precedenza, a tutela della salute pubblica e a beneficio della sicurezza dei cittadini. Abbiamo già allertato le nostre Ats e Asst affinché provvedano a mettere in pratica gli adempimenti necessari per la sorveglianza attiva degli studenti di ogni ordine e grado, che rientrano dalla Cina”.

Tempestività ed efficienza

“Il sistema sanitario lombardo  – prosegue – ha dato prova di grande tempestività ed efficienza, intervenendo laddove necessario con determinazione ed efficacia senza dare luogo ad inutili allarmismi ma senza sottovalutare alcun singolo caso”.

Operatori della sanità

“Ringrazio per questo tutti i nostri operatori socio sanitari – conclude Gallera – i medici di base e il sistema regionale di emergenza urgenza per la professionalità, competenza e umanità dimostrare”.

mac