coronavirus grazie protezione civile

“Un grandissimo grazie a tutti i compomenti della Protezione civile per l’abnegazione, l’impegno e il lavoro fatto fino a qui sul coronavirus e per quello che ancora dovrà essere fatto su tutto il territorio lombardo. Siamo in un momento delicatissimo, non possiamo mollare proprio ora”. L’assessore regionale alla Protezione civile, Pietro Foroni, ha voluto rivolgersi così ai volontari di Protezione civile della Lombardia, ricordando il “lavoro silenzioso, che molte volte non appare, ma che è stato svolto generosamente in queste settimane di emergenza e si è rivelato fondamentale per aiutare tutta la nostra gente”.

Vicini ai cittadini e ai comuni

“Sono state montate 16 tende pre-triage fuori da altrettanti ospedali, – ha sottolineato Foroni – oltre a 19 tende nei pressi di altrettanti istituti penitenziari. Siamo stati di aiuto ai Comuni nella distribuzione di cibo, mascherine e medicinali a domicilio, e nell’aiuto alle persone in genere. La nostra opera come Protezione civile, cui rinnovo il grazie per lo sforzo contro il coronavirus, è stata fondamentale per realizzare gli ospedali da campo a Cremona, Crema e a Bergamo, dove l’opera è in fase di realizzazione. L’emergenza non è finita, tutti insieme, con Regione Lombardia e i lombardi, ce la faremo, anche grazie ai volontari di Protezione civile della Lombardia”.

ver