vicepresidente Regione Lombardia Fabrizio Sala a Dubai

“Con queste missioni vogliamo aprire collaborazioni di carattere internazionale per la Lombardia. Il nostro ingegno è il nostro tessuto imprenditoriale si confermano tra i migliori e i più apprezzati al mondo”.

Lo ha detto il vicepresidente di Regione Lombardia e assessore alla Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione Fabrizio Sala, in occasione della missione istituzionale che sta svolgendo a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. Tra i temi affrontati negli incontri cui ha partecipato, le collaborazioni imprenditoriali di carattere internazionale in particolare nei settori Aerospazio, Sostenibilità ambientale, Automotive e Life Sciences.

Fabrizio Sala Dubai

“Stiamo lavorando – ha aggiunto il vicepresidente Sala – per rendere la Lombardia sempre più un Hub dell’innovazione”.

“Sostenere la crescita dell’eccellenza scientifica e favorirne il trasferimento tecnologico – ha rimarcato Sala – è uno dei nostri principali obiettivi e il successo che ha ottenuto la recente Call Hub ci indica che siamo sulla strada giusta. Si tratta di un settore di fondamentale importanza per rafforzare e istituire collaborazioni con centri di ricerca internazionali e anche in vista di Expo Dubai 2020”.

Nel corso della missione a cui hanno partecipato anche una delegazione di Arexpo guidata dall’AD Igor De Biasio e una del Politecnico di Milano, il vicepresidente ha incontrato i rappresentanti dei centri di innovazione e sviluppo: Dubai Silicon Oasis Authority, Dubai Science Park, Dubai Sustainable City e Dubai Future Foundation.

Al termine dei meeting il vicepresidente Sala ha incontrato le oltre 20 imprese lombarde che hanno espresso un alto indice di gradimento per questa missione economica sostenuta da Regione Lombardia in collaborazione con Promos e Unioncamere.

Alla missione istituzionale a Dubai in programma fino al 20 novembre, partecipano 20 aziende lombarde delle province di Milano, Como, Bergamo, Cremona, Monza e Brianza, Sondrio e Varese che incontreranno 120 controparti per un programma totale di circa 180 incontri b2b. E’ presente anche Alessandro Gelli direttore di Promos Italia, la struttura del sistema camerale a supporto dell’internazionalizzazione delle imprese.

L’iniziativa fa parte della seconda edizione del Programma  ‘Percorsi di accompagnamento in mercati strategici per il sistema economico lombardo’ promossa da Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia con il supporto di Promos Italia.

ben

 

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 0 / 5. Voti: 0