Energia, presidente Regione: sfruttare fonti alternative, scopo è autonomia

Energia fonti alternative
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

“La Lombardia possiede più di 500 impianti di biogas che forniscono circa l’8% del totale dell’energia prodotta da fonti energetiche alternative e rinnovabili. Occorre realizzare il loro revamping per produrre biometano e allo stesso tempo incentivare immediatamente la nascita di nuovi impianti. A causa del conflitto russo-ucraino, questi ultimi possono infatti costituire una risorsa fondamentale”.

Così il presidente di Regione Lombardia,  a Codogno (Lodi), a margine del convegno ‘Biometano in agricoltura: sfide e prospettive future’. Organizzato da Agrimet, società del Gruppo AnkorGaz che sta incrementando un portafoglio di impianti di biogas tradizionali nelle Regioni Lombardia e Piemonte. L’obiettivo, allo scadere degli incentivi attuali sul biogas, è infatti quello di trasformarli in siti produttivi di biometano .

“Un’altra ipotesi – ha aggiunto il governatore – sono anche quegli impianti che producono biometano utilizzando la frazione umida dei rifiuti”.

Energia e fonti alternative

“Noi abbiamo chiesto al Governo di rimodulare il Pnrr per realizzare tali interventi, per il momento non ha intenzione di farlo, ma si impegna a recuperare altre risorse in Europa”. Così il governatore lombardo sulla possibilità di chiedere una revisione del Pnrr per promuovere azioni finalizzate all’autonomia energetica.

Idroelettrico

Il governatore ha quindi evidenziato l’importanza di riqualificare e reinvestire sull’idroelettrico, in modo che gli impianti producano meglio e di più oltre che investire sull’idrogeno.

“Regione Lombardia – ha sottolineato il presidente – sta realizzando un progetto significativo sull’Idrogen Valley. Consentirà, infatti, da un lato di avere una linea ferroviaria che funzionerà ad idrogeno e dall’altro di puntare sulla sua produzione.

Autonomia energetica

“Perché è vero – ha concluso – che i contratti chiusi dal presidente del Consiglio con altri Stati sono importanti, ma l’obiettivo deve restare l’autonomia energetica. Dobbiamo sfruttare tutte le energie alternative presenti sul nostro territorio per evitare di dover dipendere da altri Paesi”.

Ottimizzato per il web da:
Monica Ramaroli

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

aperto nuovo ponte san Benedetto Po
Aperto al transito il nuovo ponte di San Benedetto Po (Mantova). All'inaugurazione della connessione tr ...
Sport Boxing road to Paris
Il Palazzetto dello Sport E-Work Arena a Busto Arsizio ospiterà, dal 3 all'11 marzo, il Torneo mondiale preolimpico di Pugilato 'Boxing Road to Paris'. L'evento, ...
milano cortina tina milo
Tina e Milo, le mascotte dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Milano Cortina 2026, hanno concluso a Milano il viaggio attr ...
Lecco parchi confini
Palazzo Lombardia ha approvato il progetto di legge di ampliamento dei confini dei parchi regionali del Monte Barro e Montevecchia-Valle del Curone (Lecco). Più precisamente, nella nuova
fiume Oglio esondazioni
E' di 1.250.000 euro lo stanziamento della delibera della Giunta Regione Lombardia per la realizzazione di lavori di
borgo dei borghi
"Il borgo di Grazie, in provincia di Mantova, è il rappresentante della Lombardia per 'Il Borgo dei Borghi 2024', il Concorso del programma televisivo della Rai 'Alle falde del Ki ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima