fake news ospedale fiera

“Le fake news che leggo e sento in continuazione sull’ospedale in fiera, oggi addirittura in Senato, prodotte e sponsorizzate per opportunismo politico e attacco alla Lombardia, sono pericolose”. Lo scrive il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, sulla sua pagina Facebook.

Ospedale in Fiera tra strutture richieste dal Governo

“L’ospedale in Fiera – prosegue Fontana – è stato realizzato per essere un paracadute d’emergenza e rientra tra le strutture, richieste dal Governo, per l’incremento delle terapie intensive su piano nazionale anti-Covid. Come tutti i poli realizzati a tale scopo, è una sicurezza per un’eventuale nuova ondata che spero non ci sarà. In tutta Italia, in tutto il mondo, sono stati realizzati degli ospedali Covid, molti di essi a oggi vuoti. Tutti inutili?”.

Terapie intensive in Lombardia da 718 a 1.800 posti

“In Lombardia, in piena emergenza – spiega ancora il governatore – siamo passati da 718 posti di terapia intensiva a 1.800, cercando con grande difficoltà ventilatori in tutto il mondo. Facendo fronte a questa emergenza ora dopo ora”.

Postazioni create anche nelle sale operatorie

“Molte di queste postazioni – prosegue il governatore – sono state realizzate all’interno delle sale operatorie. Che, ora, con la minore pressione sulle strutture ospedaliere, tornano alla loro funzione. Ovvero operazioni programmate e urgenze”.

Polemica pericolosa in funzione percezione del ritorno alla normalità

“Perché questa polemica – conclude Fontana – è pericolosa? Far credere che l’emergenza sia scomparsa e che questo ospedale possa essere smontato domani, porta con sé il pericolo del prematuro totale ritorno alla normalità, l’illusione di esserci lasciati alle spalle questa brutta esperienza e ora poter fare qualsiasi cosa. Non è così”.

dvd