fausto leali spedali civili

Presidente Fontana ringrazia cantautore bresciano

“Mi ha emozionato l’omaggio di Fausto Leali agli Spedali Civili di Brescia. Il mio canto libero”. Con questo post sulla sua pagina Facebook, il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha commentato l’esibizione benefica del noto cantante italiano che ha dato voce alla canzone ‘Il mio canto libero’ di Lucio Battisti accompagnato da medici e infermieri.
Un momento promosso da Adolfo Galli per dire grazie a medici, infermieri e paramedici venuto molto bene e che sta riscuotendo consensi sui social e suscitando emozioni nel profondo dei cuori.

Medici, infermieri e paramedici straordinari con il Coronavirus

“Sono felice di aver fatto vibrare i sentimenti del popolo – ha detto il bresciano, di Novolenta, Fausto Leali in diretta sulla pagina Facebook di Lombardia Notizie Online – perché tutti hanno contribuito a far sì che questo dolore sia un po’ meno duro. Il coraggio e la forza dei medici, degli infermieri e dei paramedici è stato unico: sono da ringraziare e non lo faremo mai abbastanza. Sono stati grandissimi”.

Blasio, da ostetrica a duettante con Leali

fausto leali spedali civili

“La dottoressa Valentina Blasio che è un’ostetrica – ha ricordato Leali – ha cantato con me e ha vinto l’emozione. Bravissima davvero”.

Un lockdown in studio

Il lockdown di Leali è stato di lavoro a Foggia, terra della moglie, e di registrazione di brani con il suo chitarrista Francesco.

Pronto a cantare in piazza Città di Lombardia

Alla domanda del direttore di Lombardia Notizie, Pierfrancesco Gallizzi, se fosse pronto a replicare un’esibizione simile a quella davanti agli Spedali Civili nella piazza coperta più grande d’Europa, piazza Città di Lombardia ha detto sì. “Sono pronto – la risposta di Leali – sempre pronto a cantare”.

Un video emozionate

fausto leali spedali civili

E quindi è partito il video dell’esibizione di Leali agli Spedali Civili con la dottoressa Blasio e medici, infermieri e paramedici a fare da contorno con tante foto dei giorni della pandemia. Un video che regala un crescendo di emozioni.

gus