Da Regione Lombardia bando da 18,5 milioni per interventi agroambientali

lombardia bando interventi agroambientali
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Finanziamenti per progetti che mirano a uso sostenibile delle risorse

Aprirà martedì 30 aprile il bando che mette a disposizione delle aziende agricole 18,5 milioni di euro per finanziare interventi ‘agroambientali’ in Lombardia nell’ambito della PAC 2023-2027.

Dalla Lombardia bando per interventi agroambientali

“Vogliamo promuovere l’introduzione e il mantenimento di pratiche agricole a basso impatto ambientale – dichiara l’assessore della Regione Lombardia all’Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste – proponendo modelli produttivi più attenti a un uso sostenibile delle risorse come l’acqua e il suolo, salvaguardando la biodiversità, valorizzando il paesaggio agrario e favorendo la conservazione di razze animali autoctone”.

Le domande e le azioni

Le domande potranno essere presentate fino al 15 maggio 2024 e i finanziamenti saranno attivati per le seguenti azioni:

  • SRA01: produzione integrata;
  • SRA03: tecniche di lavorazione ridotta dei suoli;
  • SRA06: cover crops;
  • SRA08: gestione dei prati e dei pascoli permanenti;
  • SRA10: gestione attiva infrastrutture ecologiche;
  • SRA14: allevatori custodi dell’agrobiodiversità;
  • SRA19: riduzione impiego fitofarmaci;
  • SRA22: impegni specifici risaie;
  • SRA29: pagamento al fine di adottare e mantenere pratiche e metodi di produzione biologica.

Ampliamento del numero di interventi

“Con questo bando – prosegue l’assessore – abbiamo scelto di ampliare, rispetto allo scorso anno, il numero di interventi, attivando quelli dedicati alla produzione integrata, alla gestione attiva delle infrastrutture ecologiche, alla riduzione dell’impiego di fitofarmaci, oltre ad inserire una nuova azione sulle risaie. Una scelta che assume una grande rilevanza strategica in un contesto di agricoltura professionale come quello lombardo”.

Bando e semplificazione

Il bando è stato infatti ideato per avere il massimo livello di flessibilità introducendo diversi elementi di semplificazione. Ciò grazie anche a un confronto diretto con i rappresentanti del mondo agricolo.

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

vile attacco confagricoltura milano
“Massima solidarietà al presidente Antonio Boselli e a tutta Confagricol ...
distrutto campo sperimentale riso tea
Il campo sperimentale di riso TEA, ospitato presso l’azienda Cascina Erbatici a Mezz ...
caccia incontro con ispra
L’assessore della Regione Lombardia all’Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste,
nutriscore stop portogallo
L’assessore regionale all’Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste,
Dal latte al mercato, direttamente dai caseifici e dagli stagionatori. A Bergamo la terza edizione di B2Cheese, l’unica fiera internazionale business to business ...
lombardia promozione vino mercati extra ue
Regione Lombardia stanzia 2,5 milioni di euro per la promozione del vino sui mercati esteri extra ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima