M5 fino a Monza, Terzi: stanziati altri 15 milioni per prolungamento linea

M5 fino a Monza
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Finanziamento aggiuntivo del Ministero delle Infrastrutture

Aumentano le risorse per il prolungamento della linea metropolitana M5 fino a Monza. La Giunta regionale lombarda ha infatti approvato lo schema di atto modificativo della convenzione tra Regione Lombardia, Ministero delle Infrastrutture e Trasporti e Comune di Milano che regola il cofinanziamento statale dell’opera.

Le risorse in campo

Terzi Claudia Maria“Con questa delibera – ha spiegato l’assessore alle Infrastrutture e Opere pubbliche, Claudia Maria Terzi – recepiamo l’incremento della quota di finanziamento statale, pari a 15 milioni di euro, per un totale complessivo di risorse stanziate dal Mit di 931 milioni di euro. Risorse che si aggiungono ai 283 milioni di Regione Lombardia, ai 37 milioni del Comune di Milano, ai 27,5 milioni del Comune di Monza, ai 13 milioni del Comune di Cinisello e ai 4,5 milioni del Comune di Sesto San Giovanni, per un totale di 1.296 milioni di euro”.

Le tempistiche

“I lavori per la realizzazione di questa importante opera – evidenzia Terzi – saranno avviati a fine 2024 e termineranno nel 2031. Gli impegni vincolanti, che avrebbero dovuto essere firmati entro il 31 dicembre 2022, saranno infatti sottoscritti entro la fine del 2024. Questo perché il Comune di Milano ha ottenuto da Roma una proroga di due anni. Di conseguenza l’avvio dell’esercizio slitterà di due anni”.

L’intervento del Ministero

“Ringrazio il Governo, e in particolare il ministro titolare del Mit, Matteo Salvini, per aver incrementato le risorse. Questo ulteriore sforzo – ha concluso l’assessore Terzi – consentirà di realizzare un’infrastruttura fondamentale. Un’opera che estenderà la linea a nord di Milano nel territorio dei Comuni di Cinisello Balsamo e Monza. Toccando, nella prima parte del tracciato, anche Sesto San Giovanni“.

Il progetto

La realizzazione del prolungamento da Bignami a Monza consentirà un miglioramento della connessione tra il capoluogo regionale e Monza, terza città lombarda per popolazione, realizzando fra l’altro importanti nodi d’interscambio modale, con la M1 al futuro capolinea di Cinisello-Monza, con la rete ferroviaria presso la stazione di Monza FS, coi servizi TPL presso il capolinea M5 del Polo istituzionale di Monza.

Ottimizzato per il web da:
Moreno Gussoni

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

stazioni ferroviarie accessibili
Regione Lombardia stanzia 41 milioni di euro per rendere più accessibili le stazioni ferroviarie attraverso il riassetto ...
quattro motori europa logistica
La Regione protagonista a Bruxelles per consolidare l'intesa dei 'Quattro motori d'Europa' (Lombardia, Baden-Württemberg, Catalogna, Alvernia Rodano-Alpi) anche sul tema dell'intermodalità e del ...
tramvia t2 bergamo villa d'almè
Al via i lavori della nuova linea di tramvia T2 da Bergamo a Villa d'Almè, opera per la quale
Ciclovia Sole Mantovano
Inaugurato a Mantova il tratto lombardo della Ciclovia nazionale del Sole, infrastruttura per la mobilità dolce che interessa 4 regioni (Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Toscana) e si estende da ...
pontile traghetti Bellagio
Inaugurato il pontile traghetti di Bellagio (CO), riqualificato grazie al finanziamento di Regione Lombardia
Mantova trasporto merci ferro
Potenziare il trasporto merci su ferro in provincia di Mantova attraverso la realizzazione di nuovi terminal e raccordi ferroviari nell'area industriale. Lo prevede un accordo firmato tra Mercitali ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima