Montagna, c’è tempo fino al 15 settembre per il bando terrazzamenti

9 Settembre 2020
Paola Stringa
settembre bando terrazzamenti
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

C'è tempo fino a metà settembre per i Comuni montani per presentare domanda di finanziamento al bando terrazzamenti di Regione Lombardia

Il bando finanzia con 3 milioni terrazzamenti e muretti a secco in Lombardia

C’è tempo fino a martedì 15 settembre per i Comuni montani della Lombardia per presentare domanda di finanziamento al bando terrazzamenti di Regione Lombardia.

La misura, infatti, finanzia con 3 milioni di euro il ripristino, la conservazione e il parziale completamento dei terrazzamenti e dei muretti a secco, oltre che interventi connessi, come la manutenzione straordinaria di sentieri e strade interpoderali e la sistemazione di sistemi di convogliamento delle acque. L’obiettivo è pertanto sostenere questa attività eroica che svolge anche una funzione importante di cura e manutenzione del territorio.

Le risorse

A tale scopo, Regione Lombardia stanzia tre milioni di euro a fondo perduto, risorse erogate alle comunità montane per interventi realizzabili unicamente nel territorio dei Comuni lombardi ‘montani’ o ‘parzialmente montani’ con un contributo fino al 50% della spesa dell’intervento ritenuta ammissibile destinate a interventi da concludersi entro il 31 ottobre 2021.

Tempistiche del bando

Le domande potranno essere presentate entro la chiusura del bando prevista per il 15 settembre 2020, esclusivamente tramite la piattaforma bandi online, all’indirizzo www.bandi.servizirl.it.

Tipologie d’intervento

Gli interventi finanziabili sono:

– ripristino, attraverso interventi di manutenzione straordinaria, di terrazzamenti già posti a coltivazione e che presentino fenomeni di dissesto (con o senza rinforzi di pietrame);

– ripristino, attraverso interventi di manutenzione straordinaria, di muretti a secco presenti a margine di porzioni di terrazzamenti coltivati e che presentino fenomeni di dissesto, con possibilità di realizzazione di piccoli nuovi tratti, ove necessario;

– interventi di recupero a fini colturali dei terrazzamenti precedentemente coltivati e oggetto di colonizzazione da parte di boschi o macchie di vegetazione, da meno di 30 anni;

– realizzazione o ripristino di sistemi di convogliamento, ruscellamento o raccolta delle acque a tutela della stabilità e dell’integrità di terrazzamenti coltivati esistenti;

– interventi di manutenzione straordinaria o sistemazione di sentieri e/o strade interpoderali integrati con interventi sui terrazzamenti esistenti.

str

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Giornata Internazionale Montagna
"Le montagne sono una grande palestra di vita, per questo ritengo importante avvicinare i giovani alle terre alte": lo ha detto l'assessore alla Casa e Housing sociale
lungolago Como inaugurato
Con l'apertura del tratto da piazza Sant'Agostino alla nuova biglietteria, il nuovo lungolago di Como è di nuovo fruibile ...
Lago Garda
Per il Lago di Garda sarà un'azione condivisa e il forte coordinamento tra le Regioni rivierasche a garantire una stagione turistica senza particolari criticità. Gli assessori regionali
lungolago Como
Il primo tratto del lungolago di Como sarà riaperto prima di Pasqua. L'annuncio è stato dato durante il sopralluogo che gli assessori regionali
Triangolo Lariano Greenways
A seguito dell'approvazione, il 16 dicembre 2022, della graduatoria relativa alla manifestazione d'interessi per la presentazione di strategie per lo sviluppo delle Valli Prealpine ...
montagne lombardia
L'assessore agli Enti locali, Montagna, Risorse energetiche e Utilizzo risorse idriche di Regione Lombardia< ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima