compasso oro adi

A Milano la cerimonia d’assegnazione del premio ‘Compasso d’Oro ADI’
Da 22 settembre bando da 385.000 euro della Lombardia per le imprese del settore

“Un premio che assume un significato particolare, che testimonia il nuovo slancio di un settore, il design, fondamentale per l’economia della Lombardia e del Paese. Estro, genio e fantasia sono le caratteristiche del nostro ‘saper fare’ artigiano, qualità che rendono il Made in Italy vincente. Il design ci porterà dove ci siamo fermati, il ‘motore’ di oggi, ieri e domani”. Così l’assessore regionale al Turismo, Moda e Marketing Territoriale è intervenuta nel corso della cerimonia di assegnazione del ‘XVI Premio Compasso d’Oro ADI’.

Una casa per gli oggetti premiati

Un’edizione davvero importante, perché “per la prima volta – ha ricordato l’assessore regionale – gli oggetti premiati hanno una casa, grazie all’apertura dell’ADI Design Museum-Compasso d’Oro di Milano, un luogo dove saranno raccolti ed esposti i pezzi appartenenti alla Collezione storica che hanno reso celebre in tutto il mondo la creatività italiana”.

Il nuovo polo del design italiano

“L’apertura del nuovo polo del design italiano – ha sottolineato l’assessore – permetterà al grande pubblico di conoscere gli oggetti appartenenti a una tradizione celebre in tutto il mondo. Ed è particolarmente significativo che il Museo sia ospitato da Milano e dalla nostra Lombardia, terra della creatività, dove l’intuito, la passione e le competenze di donne e uomini permettono alle aziende del territorio di essere competitive a livello internazionale”.

L’impegno della Lombardia per il design

La crisi ha colpito nel cuore un ambito strategico, che dà lavoro a migliaia di persone. In tal senso l’impegno di Regione Lombardia è rivolto alla “valorizzazione del design – ha detto l’assessore – come driver di crescita economica, ma anche di forte riconoscibilità. Un elemento di creatività che unisce trasversalmente i nostri territori aumentandone l’attrattività nazionale e internazionale e che, oggi, può aiutarci a riposizionare la nostra immagine”.

Dalla Regione fondi per le imprese del settore

“Anche per questo, Regione Lombardia – ha concluso l’assessore – ha di recente stanziato 385.000 euro attraverso la misura ‘New Design – Innovazione tecnologica’ per sostenere le micro, piccole e medie imprese nel settore del design che hanno effettuato investimenti nel 2020. Il bando aprirà il prossimo 22 settembre e chiuderà il 15 ottobre. Il design può e deve essere un valore aggiunto per far ripartire l’economia nazionale”.

gus