Pavia, assessore Lucente a tavolo tecnico su banda ultra larga Lombardia

pavia banda ultra larga
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

In partenza anche il 'Piano Italia 1 Giga', investimento da 22,2 milioni di euro

“Regione Lombardia c’è e non si tira indietro. Come promesso alcuni mesi fa, ho deciso di venire a Pavia per incontrare gli amministratori del territorio e i tecnici di Open Fiber e fare il punto sui progetti relativi agli interventi di banda ultra-larga. Si tratta di un’opportunità straordinaria per tutta la Lombardia e in particolare per il Pavese, con evidenti benefici per tutta la collettività”.

Così Franco Lucente, assessore regionale ai Trasporti e Mobilità sostenibile, è intervenuto alla presentazione dello stato di attuazione del progetto Banda Ultra Larga Lombardia in provincia di Pavia. All’incontro hanno partecipato per la Provincia di Pavia il presidente Giovanni Palli, il consigliere delegato Filippo Droschi, la dirigente Elisabetta Pozzi e i rappresentanti di Open Fiber. Gli interventi di infrastrutturazione in fibra ottica coinvolgono 1.429 Comuni lombardi.

Banda ultra larga a Pavia, assessore Lucente: al lavoro per raggiungere l’obiettivo

“Un progetto di notevole portata – ha affermato Lucente – che prevede un impegno complessivo di oltre 261 milioni di euro, dei quali 70 a carico della Lombardia. Si stima che le risorse investite in provincia di Pavia saranno pari a 29,4 milioni per i 161 comuni beneficiari”.

“Stiamo lavorando con Open Fiber – ha proseguito – per superare le criticità emerse. Ricordo che il progetto si dovrà concludere entro il 2025 e Open Fiber si è impegnata con Infratel a terminare i lavori entro il 2024, quindi abbiamo davanti ancora almeno un anno di lavoro insieme. Regione Lombardia monitorerà costantemente lo stato di avanzamento degli interventi, vigilando sulla corretta attuazione delle opere e facilitando l’iter amministrativo per l’avvio lavori unitamente ai rapporti con Open Fiber. La banda ultra-larga – ha concluso Lucente – sarà davvero uno strumento fondamentale per la connessione dei territori, un servizio strategico per tutta la comunità”.

In partenza anche il ‘Piano Italia 1 giga’, investimento da 22,2 milioni di euro

In fase di avvio, inoltre, il ‘Piano Italia 1 Giga’ che coinvolgerà 130 comuni della provincia di Pavia, per un investimento di circa 22,2 milioni di euro attraverso i fondi del PNRR. Il progetto si concluderà nel 2026.

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

lomellina express
Tutti a bordo del 'Lomellina Express'. Domenica 26 maggio l'appuntamento è alle ore 9.25 alla stazione Centrale di Milano, con il treno storico diretto a Pavia e a Mortara. Riprendono i via ...
s12 melegnano cormano
A partire dal prossimo 9 giugno la linea ferroviaria S12, con partenza da Melegnano, opererà a pieno regime con il prolungamento di tutte le corse sino alla stazione di Cormano/Cusano Milanino che ...
sabino express
L'appuntamento è per domenica 19 maggio alla stazione Centrale di Milano. Alle ore 8.20 parte il treno storico
Lario express
Domenica 12 maggio parte il treno storico 'Lario Express'. L'iniziativa, giunta all'ottava edizione, è promossa dall'
treno milano casalpusterlengo
Il treno Trenitalia TPER (Trasporto Passeggeri Emilia-Romagna) 2475, da Milano Centrale a Bologna, in partenza alle ore 17.20, fermerà anche alla stazione d ...
test drive idrogeno
L'assessore ai Trasporti e Mobilità sostenibile di Regione Lombardia ha partecipato, questa mattina a 'H2 Smart Mobility Day', il primo test drive in Lombardia tra le vie principali di MIND - il D ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima