L’Asst Pavia è centro di eccellenza nazionale per l’Endoscopia Digestiva

pavia endoscopia digestiva
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

L'importante riconoscimento è stato rilasciato dall’Ente Certificatore Nazionale Kika-Cermet. Premio per gli standard di qualità raggiunti

La Struttura Complessa (SC) di Endoscopia Digestiva di ASST Pavia, diretta dalla dott.ssa Costanza Alvisi, ha ottenuto il prestigioso riconoscimento di Centro di Eccellenza Nazionale per l’Endoscopia Digestiva, rilasciato dall’ Ente Certificatore Nazionale KIWA-Cermet (Ente Terzo Certificatore Globale) per Accreditamento Nazionale SIED e ANOTE (Società Italiana di Endoscopia Digestiva/Associazione Nazionale Operatori di Tecniche Endoscopiche).

Lo staff

Lo staff di Medici, Infermieri, Operatori Sanitari, Personale di Segreteria della SC Endoscopia Digestiva ASST Pavia eroga i propri servizi con alta professionalità, ma anche attenzione e cortesia verso l’utenza.

Attività svolta con strumenti di ultima generazione

L’attività viene svolta con strumenti di ultima generazione. Endoscopia ad alta definizione e magnificazione dell’immagine e colorazioni/contrastografia digitale che consentono una più precisa diagnosi precoce di lesioni neoplastiche dell’apparato digerente. Esito ancora più preciso per le colonscopie di screening grazie all’utilizzo di Intelligenza Artificiale.

Tecniche operative mini invasive

In struttura sono eseguite tecniche operative mini invasive, per il trattamento di patologie un tempo di pertinenza chirurgica.

La Certificazione è concessa al termine di un importante percorso

L’Accreditamento Professionale Nazionale SIED – ANOTE è un percorso di accreditamento professionale che promuove l’eccellenza delle prestazioni di Endoscopia Digestiva ed attualmente prevede un’adesione volontaria. La Certificazione è concessa al termine di un percorso che valuta le procedure endoscopiche, sia dal punto di vista clinico che tecnico. Ma anche la formazione e la competenza del personale, gli ambiti organizzativi, la presenza di percorsi tecnico-assistenziali. Ed ancora, la formazione, la corretta gestione della strumentazione, soprattutto in merito al corretto percorso di alta disinfezione, stoccaggio e verifiche microbiologiche degli endoscopi e degli armadi di stoccaggio.

Eccellenza per gli standard di qualità raggiunti

Per l’SC Endoscopia Digestiva di ASST Pavia è stata quindi riconosciuta ed ufficialmente certificata l’eccellenza per gli standard di qualità raggiunti. Il tutto dopo il soddisfacimento dei requisiti di un percorso di valutazione che ha richiesto un impegno notevolissimo, per i rigidi criteri valutativi, relativi a qualità e sicurezza, cui è stato necessario rendere conto, non solo in merito alle procedure endoscopiche, ma anche in riferimento al contesto dell’ambiente di lavoro relativamente al personale ed ai pazienti. Oltre che per la formazione ed il mantenimento delle competenze di tutto il personale coinvolto.

Impegno quotidiano del personale

L’ SC Endoscopia Digestiva di ASST Pavia accoglie ed interpreta la Certificazione di Eccellenza ottenuta come una sfida che continua. Sfida che ha richiesto e che continuerà a richiedere l’impegno quotidiano da parte di tutto il personale, per mantenere lo standard qualitativo riconosciuto.

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

boom nascite mangiagalli
Boom di nascite alla Clinica Mangiagalli del Policlinico di Milano. Martedì 11 giugno '24 è stato un giorno da reco ...
morbo crohn
Buone notizie dal trial Clinico ATTIC che, grazie ad un lavoro fra 6 ospedali italiani di cui 2 lombardi (l'
volo salva vita
Non è in pericolo di vita il bimbo di due anni trasportato il 2 aprile '24 con un volo sanitario, su un Falcon 900 dell'Aeronautica militare italiana, da Catania - dove era ricoverato nel reparto ...
doppio-trapianto-ospedale-niguarda
Paola e Zaidane non si incontreranno mai, ma in qualche modo vivranno insieme per sempre. Lui ha attraversato migliaia di chilometri a piedi e almeno 8 nazioni  ...
cuore artificiale lombardia
Un cuore artificiale, munito di valvole biologiche, che va a sostituire totalmente il cuore con funzioni molto vicine a quelle fisiologiche. Sono le caratteristiche del device

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima