Parchi regionali, Rolfi: 10 milioni di euro per opere e riqualificazione

regionali parchi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Parchi regionali: interventi nel prossimo biennio, stanziamento straordinario

La Regione Lombardia ha previsto per il biennio 2022/2023 uno stanziamento da 10,5 milioni di euro per gli Enti parco della Lombardia.

L’obiettivo è realizzare opere e progetti che possano contribuire alla tutela dell’ambiente, alla salvaguardia delle risorse naturali disponibili, al mantenimento in efficienza di strutture e infrastrutture presenti nei parchi regionali e al recupero di aree degradate.

Lo ha annunciato l’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi.

Parchi regionali, Rolfi: aree verdi hanno bisogno di servizi adeguati, territorio lombardo protetto al 25%

“In Lombardia – ha sottolineato Rolfi – abbiamo 24 parchi regionali: il 25% del nostro territorio è protetto. Vantiamo un patrimonio naturalistico e una biodiversità eccezionali che vogliamo tutelare e valorizzare anche in chiave turistica”.

“Le nostre aree verdi – ha rimarcato l’assessore – hanno bisogno di servizi e di infrastrutture adeguate. Con questo stanziamento eccezionale rendiamo la Lombardia sempre più verde e attrattiva, anche in considerazione delle mutate esigenze turistiche in seguito al Covid-19”.

Gli interventi previsti

Nello specifico – ha precisato l’assessore – finanzieremo la manutenzione straordinaria e la riqualificazione del patrimonio naturale. Penso alla ristrutturazione delle sedi con servizi moderni e innovativi, a impianti e attrezzature di pertinenza a malghe e alpeggi di proprietà pubblica e interventi di recupero di elementi caratteristici esistenti come muretti a secco e terrazzamenti. Ci sono tanti progetti magari fermi da anni che vogliamo vengano realizzati nel minor tempo possibile”.

Confronto costante con i gestori

“Solo due mesi fa abbiamo stanziato 3,6 milioni – ha ricordato l’assessore lombardo – e ora a bilancio ne mettiamo a disposizione altri 10,5 per i prossimi due anni come stanziamento straordinario. C’è un confronto quotidiano con gli enti gestori, con Federparchi e con gli operatori. Crediamo davvero che queste aree siano il polmone verde della Lombardia, spazi naturali che permettono alle città di respirare”.

“In periodo di pandemia il tema del benessere è diventato centrale – ha concluso Rolfi – ed è fondamentale richiamare l’attenzione sul prezioso lavoro che le aree protette svolgono nella cura del territorio, del paesaggio e della biodiversità”.

ver

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

fitosanitari
"Dal sistema Italia arriva una richiesta unanime di revisione della proposta di regolamento Ue sull'uso dei fitofarmaci. Europarlamentari, associazioni di categoria e categorie di imprese, tutti ...
giovani agricoltura
"Il futuro dell'agricoltura lombarda è legato all'innovazione e al ricambio generazionale. Oggi finanziamo la nascita di altre 85 aziende agricole gestite da giovani under 40  che hanno deciso di ...
rolfi voucher
"Il Governo con la legge di bilancio ha dimostrato attenzione verso il mondo agricolo, in particolare con la reintroduzione del voucher. Uno strumento che serve a sburocratizzare e ...
agricoltura Lombardia nuova Pac
Per il periodo 2023-2027 sono 39 le linee di intervento Trentanove linee di intervento e 835 milioni di euro a disposizione dell'agricoltura lombarda. La Regione Lombardia ...
aziende suinicole latte montagna
"Mettiamo a disposizione delle aziende agricole 17,4 milioni di euro per far fronte alla crisi economica dovuta alla guerra in Ucraina. Come fatto in epoca
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima