Ambiente e mobilità, esteso per altri 3 anni il servizio Move-In ambulanti

mobilità ambulanti
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Assessore Maione: la categoria ha bisogno maggior tempo per effettuare il ricambio dei mezzi

A seguito dell’esperienza positiva dei primi tre anni, la Giunta della Regione Lombardia, su proposta dell’assessore all’Ambiente e Clima, Giorgio Maione, ha confermato per un altro triennio il servizio MoVe-In ambulanti. La misura è stata determinata dopo un proficuo confronto con la categoria.
Dal 1° ottobre 2023, fino al 31 ottobre 2024, gli interessanti possono richiedere l’applicazione dei servizi aggiuntivi MoVe-In nel triennio successivo per tutte le classi ambientali dei veicoli oggetto di limitazioni permanenti appartenenti alla categoria degli operatori del commercio ambulante.

Ambulanti, mobilità fragile

“Vogliamo semplificare la vita a una categoria, quella degli ambulanti, per la quale il tema della mobilità risulta particolarmente importante”, ha detto Maione. Si tratta, ha osservato, “di un settore ostacolato da una pluralità di fattori. Fra questi, la pandemia e la crescente inflazione registrata a partire dalla seconda metà del 2021.  Esistono poi le incertezze sulla normativa per il rinnovo delle concessioni di posteggio su area pubblica. Spesso  – ha concluso Maione – questi operatori devono utilizzare veicoli con strumentazione specifica. Quindi, una finestra temporale è necessaria per consentire la prosecuzione del processo di ricambio dei veicoli inquinanti”.

I servizi aggiuntivi

I servizi aggiuntivi MoVe-In previsti per gli operatori del commercio ambulante consistono: nella possibilità di percorrere la somma dei chilometri concessi annualmente nell’arco dei tre anni successivi alla data di adesione. Nella possibilità di utilizzare il veicolo anche durante le limitazioni temporanee durante gli episodi di accumulo degli inquinanti nel triennio di validità. Nel caso di autoveicoli a uso negozio, è data possibilità di percorrere la somma dei chilometri concessi annualmente nell’arco dei tre anni successivi. Cioè 6.000 km annuali per i veicoli di classe emissiva Euro 0 e di 9.000 km annuali per i veicoli di classe Euro 1 e 2.
I servizi aggiuntivi ‘MoVe-In ambulanti’ non si applicano ai veicoli aderenti al servizio MoVe-In relativo all’Area B del Comune di Milano.

Ottimizzato per il web da:
Paolo Guido Bassi

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

qualità aria misure
In conseguenza ai valori di PM10 registrati nella giornata di ieri - domenica 18 febbraio - e delle previsioni meteorologiche per i prossimi giorni, da domani, 20 febbraio 2024, si attivano le misu ...
prodotti locali
"Il primo atto di tutela ambientale è il consumo di prodotti locali. Questo consente di abbattere le emissioni che derivano dai trasporti, di ridurre il consumo energetico, imballaggi e trattament ...
Aria Milano
Qualità dell'aria a Milano, Palazzo Lombardia risponde al Comune. "La Regione Lombardia ha già un tavolo istituzionale a cui partecipano i Comuni per ...
grandate discarica abusiva
Sequestrata una discarica abusiva a Grandate. Il Comando Provinciale di Como della Guardia di finanza ha individuato e sequestrato un'area di circa 17.000 metri quadri sottoposta a ...
sostenibilità regione lombardia
Sostenibilità è una delle parole chiave che caratterizzano la nuova legislatura della Regione Lombardia. ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima