Vicepresidente Sala università Illinois

Chicago: lavoriamo ad accordo con università Illinois per sviluppo Smart Mobility

Fitta agenda di incontri e appuntamenti per il vicepresidente di Regione Lombardia, Fabrizio Sala, alla guida di una missione istituzionale iniziata a Chicago, Illinois, negli Stati Uniti. Tra gli obiettivi, la condivisione di basi concrete per la sottoscrizione di accordi internazionali nell’ambito della ricerca relativi Mobilità elettrica, Smart mobility e Life Sciences.

Prima tappa

Come prima tappa il vicepresidente Sala ha incontrato il Rettore della Facoltà di Ingegneria dell’Università dell’Illinois Rashid Bashir e il responsabile della facoltà di ingegneria meccanica Anthony Jacob.

Numeri della Lombardia stupiscono

“I numeri della Lombardia – ha detto Sala – continuano a stupire. Abbiamo messo le basi per un accordo di collaborazione con l’Università dell’Ilinois e le nostre università lombarde in termini di ricerca per mobilità elettrica, driverless e Smart mobility”. “È certamente – ha aggiunto – una grande opportunità per la Lombardia”.

Blue Waters

Nel corso dell’incontro nel campus, il vicepresidente ha visitato anche il supercomputer Blue Waters, uno dei più veloci e sofisticati del mondo.

Sala con vicesindaco di Chicago
Sala con vicesindaco di Chicago

Il vicepresidente Fabrizio Sala ha, poi, incontrato Samir Mayekar vicesindaco di Chicago, città gemellata con Milano, che si è detto altamente interessato a stringere collaborazioni con la Lombardia in termini di ricerca e life sciences.

Capitale umano

“Il nostro capitale umano – ha concluso Sala – si conferma uno dei migliori al mondo e far conoscere le nostre eccellenze all’estero una necessità”.

La delegazione

Fabrizio Sala è negli Usa con una delegazione di 17 imprese lombarde, inserite nel quadro della seconda edizione del Programma ‘Percorsi di accompagnamento in mercati strategici per il sistema economico lombardo’ promossa da Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia con il supporto di Promos Italia.

ben

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 0 / 5. Voti: 0