Risorse idriche, Foroni: con Sala operativa lavoriamo a sicurezza idraulica

sicurezza idraulica
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email
A Codogno(Lo) summit di Coldiretti Milano, Lodi e Brianza
“Avere consapevolezza delle problematiche che stiamo vivendo è il primo passo per pianificare una capacità d’intervento mirata e concreta per la sicurezza idraulica”. È intervenuto così l’assessore al Territorio e Protezione civile di Regione Lombardia, Pietro Foroni, a margine del summit ‘Il clima padano – siccità, eventi estremi ed efficientamento della risorsa idrica’, promosso dalla Coldiretti di Milano, Lodi e Brianza.
“Abbiamo affrontato – ha aggiunto Foroni – uno degli anni più caldi di sempre. Con precipitazioni meno frequenti ma sempre più intense, divenute sempre più difficili da prevedere . Sotto questo punto di vista, come Regione Lombardia siamo in grado di intervenire grazie alla nostra Sala Operativa di Protezione civile, attraverso le comunicazioni di allerta meteo e le relative criticità che aiutano a pianificare le modalità d’intervento; è fondamentale, in un paese così fragile e diversificato come il nostro, essere consapevoli delle problematiche che stiamo affrontando. Obiettivo comune è pianificare interventi preventivi e mirati per gestire le nostre risorse idriche ad uso irriguo; allo stesso tempo, occorre tutelare la popolazione contro gli effetti del deficit idrico”.
“Nel caso del Lodigiano, – ha concluso l’assessore – sono pianificati diversi interventi per garantire la sicurezza idraulica; inoltre, sono messe in atto manovre tecniche preventive adeguate in caso di piena. Un impegno, grazie alla collaborazione tra AiPo e Consorzio Muzza, che non verrà meno”.
Ottimizzato per il web da:
emanuele vertemati

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

contributi comitati coordinamento volontariato
Destinati 200.000 euro di contributi regionali ai Comitati di coordinamento del volontariato delle province lombarde. Lo stabilisce una delibera di
fondi eventi calamitosi ottobre 2020
Ulteriori 21,4 milioni di fondi statali per finanziare un piano interventi pubblici nei territori lombardi colpiti dagli eventi calamitosi del 3-5 ottobre 2020, per i quali era stato infatti dichia ...
frana lecco-ballabio
Frana Lecco-Ballabio, sopralluogo dell'assessore Pietro Foroni. "In questi ...
Protezione civile nuovi mezzi
Approvata la graduatoria che assegna 7,5 milioni di risorse regionali alla Protezione civile lombarda per acquistare nuovi mezzi e attrezzature. È questo l'esito del bando ...
protezione civile comuni lombardia
Firmato il decreto dei Piani di Protezione civile dei Comuni della Lombardia che approva la graduatoria degli enti locali, fino a 2.000 abitanti compresi, beneficiari del contributo di 1,2 ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima