Tartufo lombardo entra nella lista del patrimonio immateriale Unesco

Tartufi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Galli: Mantovano e Oltrepò Pavese miniere di tartufi

La tradizionale pratica della ‘Cerca e cavatura dei tartufi in Italia’ è entrata ufficialmente giovedì 16 dicembre nella Lista rappresentativa del Patrimonio culturale immateriale dell’Umanità dell’Unesco. Si tratta di una candidatura avanzata ben otto anni fa dalle associazioni dei tartufai ai Ministeri della Cultura e dell’Agricoltura. Una candidatura portata avanti dal sottosegretario al Mibac, la senatrice Lucia Borgonzoni.

Lombardia conta 20 riconoscimenti Unesco

Innovamusei“È una grande notizia – commenta l’Assessore all’Autonomia e Cultura della Regione Lombardia, Stefano Bruno Galli – che premia anche i territori lombardi”. “Per quanto riguarda la Lombardia infatti, rientrano nel riconoscimento – ricorda – i territori tartufigeni dell’Oltrepò pavese e del Mantovano, autentiche miniere del rinomato fungo ipogeo, bianco e nero. È un grande successo per il patrimonio culturale della Lombardia. Che può adesso contare ben 20 riconoscimenti Unesco! Va senz’altro riconosciuto l’ottimo lavoro svolto dal Ministero della Cultura”. “Un grazie particolare – conclude l’assessore Galli – al sottosegretario alla Cultura Lucia Borgonzoni”.

red

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Ognigiorno inLombardia
Regione Lombardia ha stanziato per 'Bergamo Brescia Capitale della Cultura 2023' quasi 12 milioni di euro. È il dato che emerge dalla presentazione delle opere finanziate con fondi regionali, effe ...
bergamo brescia abbonamenti musei
L'associazione Abbonamento Musei ha presentato a Palazzo Lombardia l'edizione speciale di Abbonamento Musei Lombardia per il 2023 pensata appositamente per ...
Gli archivi storici nella biblioteca Tremaglia
Gli archivi storici di Regione Lombardia potranno essere liberamente consultati anche durante il periodo delle festività. Questo grazie alla
pac rolfi
Far conoscere ai sindaci la nuova Pac. È quanto auspica l'assessore regionale all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi,
Quattro eventi speciali per animare ulteriormente il programma Natalizio proposto da Regione Lombardia. Ad ospitarli, con ingresso gratuito fino a esaurimento posti, sarà il 14, 15, 19 e 20 dicemb ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima