vino 3 milioni internazionalizzazione

Assessore: prodotto simbolo territori, promuoviamo qualità

Vino, 3 milioni a produttori lombardi per l’internazionalizzazione. Regione Lombardia, nell’ambito del Programma nazionale di sostegno per il settore vitivinicolo, distribuirà per l’esattezza 2.980.000 euro per progetti di promozione del vino sui mercati dei Paesi terzi.

Destinatari delle risorse

Le risorse sono infatti destinate a progetti presentati da organizzazioni professionali e interprofessionali, imprese vitivinicole singole o associate. Nonchè a consorzi di tutela e loro organizzazioni.

“La misura Ocm vino – ha commentato l’assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi – è molto attesa dal settore. Il vino è infatti il prodotto simbolo dei singoli territori e la Regione vuole aiutare i produttori a far conoscere le etichette lombarde nel mondo”.

Sul territorio lombardo si produce per oltre il 90 per cento vino a Denominazione di qualità, grazie a 5 Docg, 21 Doc e 15 Igt.

Il record delle esportazioni

“Nel biennio precedente alla pandemia – ha ricordato l’assessore – i vini lombardi avevano fatto registrare il record storico di esportazioni.

“Vogliamo quindi far conoscere a livello internazionale la straordinaria qualità dei nostri prodotti  – ha aggiunto – esplorando nuovi mercati e consolidando quelli già conosciuti”.

Vino, 3 milioni ai produttori lombardi: domande entro 3 novembre

Le domande per il finanziamento nei 3 milioni destinati all’internazionalizzazione del comparto del vino dovranno essere presentate entro mercoledì 3 novembre 2021.

Anche quest’anno Regione Lombardia ha infatti riservato una quota dei fondi al finanziamento dei progetti multiregionali che coinvolgono finanziariamente almeno due Regioni.

ver

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 0 / 5. Voti: 0