49 milioni efficientamento energetico

“Regione Lombardia promuoverà nel prossimo triennio, con 49 milioni, azioni volte al miglioramento dell’efficientamento energetico pubblico perseguendo l’obiettivo di riduzione dei consumi energetici e di contenimento dell’inquinamento luminoso degli impianti di illuminazione nei Comuni lombardi”. Lo spiega l’assessore di Regione Lombardia a Enti locali, Montagna e Risorse energetiche, Massimo Sertori. Sulla base degli ordini del giorno approvati durante la seduta che ha dato il via libera al bilancio previsionale regionale 2021-2023.

Dal Consiglio regionale 29,4 milioni per l’energia

Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato infatti, durante la seduta di bilancio di previsione 2021-2023, due ordini del giorno che mettono in campo 29,4 milioni di euro a favore delle politiche regionali in materia di energia. Di questi, 15 milioni di euro consentiranno il miglioramento dell’efficienza energetica di impianti di illuminazione esterna. Altri 14,4 milioni permetteranno di sviluppare misure per l’efficientamento energetico di strutture pubbliche.

Investimenti costanti da parte della Giunta

“Fin dall’insediamento della giunta Fontana – continua l’assessore – gli investimenti sono sempre stati costanti. Quindi a dimostrazione dell’attenzione che riponiamo verso questo importante settore. Attraverso un più stretto rapporto tra Enti locali e Regione continueremo a lavorare. A sostegno di pratiche di adeguamento nonchè di miglioramento energetico dei complessi edilizi pubblici”.

Per il bando ‘Axel’ 20 milioni

“Ai due ordini del giorno, che impegnano la Giunta a finanziare un importo significativo, si aggiungono – conclude l’assessore Sertori – i 20 milioni del bando ‘Axel’, approvato a inizio dicembre. Che partirà il 18 gennaio 2021 Portando il totale per l’efficientamento energetico a quota 49 milioni”.

gus