Ucraina, partiti da Milano 7 tir con 73 tonnellate beni di prima necessità

Aiuti umanitari Ucraina
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

È partito da Rho-Fiera il convoglio di sette tir (un ottavo si aggregherà a Verona) con 73 tonnellate di aiuti umanitari per l’Ucraina  per portare beni di prima necessità a Ptak Warsaw Expo.

La Fiera di Varsavia, infatti è diventata il più grande centro di primo soccorso di tutta la Polonia per i civili e le famiglie che fuggono dai territori al confine.  Qui transitano fino a 10.000 rifugiati al giorno, diretti verso le principali destinazioni di accoglienza in Europa.

Presidente Fontana: lavorare per la pace, subito

“Dobbiamo lavorare per la pace subito”  ha scritto sulla sua pagina Facebook il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana  che ha assistito alla partenza del convoglio dei 7 tir con aiuti umanitari per l’Ucraina.

La Fiera di Varsavia, dallo scoppio del conflitto, si è trasformata nel più grande centro di primo soccorso per le famiglie in fuga dal conflitto.

Un sostegno dai lombardi e dalle Fondazioni Progetto Arca e Fiera Milano

7 tir di aiuti umanitari “Famiglie divise al confine – prosegue il governatore – donne, bambini e anziani, l’aiuto a queste persone non può venire meno. Grande il lavoro di Fondazione Progetto Arca e Fondazione Fiera Milano – ha concluso Attilio Fontana – reso possibile anche grazie all’immenso senso di solidarietà dell’Italia e dei lombardi che si è concretizzato in questa grande raccolta”.

Raccolte oltre 100 tonnellate di aiuti umanitari per l’Ucraina

Sono stati raccolti complessivamente oltre 100 tonnellate di materiale tra cui, più di 22 tonnellate di prodotti alimentari tra pasta, pane, riso, formaggio, cioccolata, cibo per bambini e acqua; oltre 29 tonnellate di prodotti per l’igiene che vanno dai disinfettati ai detersivi, dal bagnoschiuma ai detergenti per la persona; 14 tonnellate tra pannolini, bicchieri, piatti e ciotoline monouso. Oltre a coperte, sacchi a pelo ed altri beni di prima necessità.

dvd

 

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

graduatoria lega civica lombarda
Locatelli: promuoviamo partecipazione giovani a vita comunità È stata pubblicata la graduatoria del bando di Region ...
visita bambini ucraini orfani Leolandia
Iniziativa di solidarietà promossa dall'assessore alle Infrastrutture Il parco divertimenti di Leolandia (BG) ha offerto una giornata speciale a 55 bambini ucraini orfani e profug ...
assistenza sanitaria profughi ucraina
L’assistenza sanitaria per i profughi dell'Ucraina sul territorio lombardo è garantita gratuitame ...
rota imagna
Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare l'orfanotrofio dove vivevano ...
profughi ucraini lombardia
Fontana incontra capo della Protezione civile e prefetto "L'incontro con il Capo Dipartimento della Protezione civile nazionale, Fabrizio Curcio, e con il Commissario Delegato Minori Stran ...
ucraina casa
"Apprendo con soddisfazione che una famiglia ucraina, composta da 6 persone tra cui 4 minori, sarà trasferita a Rescaldina (MI), all'interno di una casa  confiscata alla criminalità e ristruttur ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima