TPL, assessore Terzi:da Regione anticipo 233,6 milioni per garantire servizi

anticipo trasporto pubblico locale
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email
Terzi: intervento Lombardia sopperisce a ritardi del Governo. Risorse extra di 15 milioni per le zone scarsamente abitate

Terzi: intervento Lombardia sopperisce a ritardi del Governo

Trasporti pubblici locali. Regione Lombardia effettua un anticipo di risorse alle Agenzie del Trasporto pubblico locale  di 233,6 milioni di euro di risorse regionali per garantire il funzionamento del Trasporto Pubblico nel 2020 e l’equilibrio economico delle aziende del settore. Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi.

Supporto necessario per sostenere i trasporti pubblici locali

trasporti locali

“L’erogazione in via prioritaria delle risorse regionali – dichiara l’assessore Terzi – si rende necessaria perché il decreto del Governo che assegna alle Regioni l’80% del Fondo Nazionale Trasporti non è stato ancora perfezionato, nonostante dovesse essere approvato per legge entro il 15 gennaio. L’intervento di Regione assicurerà il funzionamento del servizio e la sostenibilità economica delle aziende per quanto riguarda il pagamento di dipendenti e fornitori”. Nei giorni scorsi gli assessori regionali di Lombardia, Veneto, Piemonte e Liguria avevano scritto una lettera al Governo per sollecitare lo sblocco dei finanziamenti statali. A partire dai prossimi giorni saranno quindi erogate alle Agenzie del Tpl le prime 3 mensilità del 2020 per un importo di 156 milioni di euro a valere sulle risorse regionali, sul totale di 233,6 milioni stanziati da Regione nel 2020 per integrare i fondi statali (Fondo Nazionale Trasporti).

Risorse extra di 15 milioni per le zone scarsamente abitate

La delibera prevede inoltre per il triennio 2020-2022 l’assegnazione di ulteriori 15 milioni di euro di risorse regionali (5 milioni annui) per sostenere il servizio Tpl nelle aree di montagna o scarsamente abitate. “Abbiamo stabilizzato per il triennio – aggiunge Terzi – il contributo annuo aggiuntivo di 5 milioni per le aree a domanda debole. In modo che le Agenzie del Tpl abbiano gli strumenti per programmare e garantire servizi di trasporto adeguati anche nei piccoli paesi”. Agenzia Tpl Bergamo: 726.926 euro, Agenzia Tpl Brescia: 1.072.355 euro
Agenzia Tpl Como-Lecco-Varese: 1.042.586 euro. E, ancora: Agenzia Tpl Milano-Monza-Lodi-Pavia: 760.437 euro, Agenzia Tpl Cremona-Mantova: 731.388 euro, Agenzia Tpl Sondrio: 666.304 euro.

ben

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

ponte bergamo montello
Via libera da Regione Lombardia al progetto definitivo per il potenziamento della linea ferroviaria Ponte-Bergamo-Montello (B ...
ferrovia saronno como
Da Regione Lombardia oltre 9 milioni di euro Continuano gli investimenti di Regione Lombardia nell'ambito dell'eliminazione dei passaggi a liv ...
Passante ferroviario di Milano
Sabato 24 settembre e lunedì 26 settembre le date di riattivazione L'emergenza sta per finire e la circolazione ferroviaria nel
Ciclovia del Sole
Stanziati 5,8 milioni di euro per il tratto lombardo Partono i lavori per realizzare il tratto lombardo della Ciclovia del Sole, che si snoda nel
navigazione fiume Po lombardia
Regione Lombardia si prepara ad assegnare 58.966.600 euro per migliorare la navigazione sul fiume ...
treno orio progetto definitivo
In 10 minuti da Bergamo si raggiungerà l’aeroporto Via libera dalla Regione Lombardia al proge ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima