Casa della Nutrice di Varese, Lucchini: un luogo sicuro per le donne

Casa nutrice Varese
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Assessore: in media una richiesta al giorno di assistenza e protezione

“La Casa della Nutrice di Varese è uno straordinario esempio di struttura capace di coordinare e integrare al meglio i servizi presenti sul territorio. È un punto di riferimento di facile individuazione per tutte le donne vittime di violenza di genere e domestica. Consente l’utilizzazione più razionale delle risorse umane e materiali e il coordinamento degli interventi con finalità sanitarie, assistenziali e giudiziarie”. Così l’assessore alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità, Elena Lucchini ha visitato la Casa della Nutrice di Varese.

Risposta tempestiva

“L’obiettivo primario del progetto realizzato dalla Asst Sette Laghi – ha detto – è quello di offrire una risposta tempestiva ed efficace. Viene affrontato il fenomeno della violenza di genere in modo sinergico al fine di tutelare la riservatezza e la sicurezza di ogni donna”.

Rafforzare progetto

Infine, conclude l’esponente della Giunta regionale, “intendiamo valorizzare e rafforzare il progetto sperimentale già avviato nel 2021 con risorse proprie delle istituzioni coinvolte. Lo scopo, è assicurare, attraverso l’ampliamento il consolidamento dei servizi offerti, risposte adeguate alle donne vittime di violenza e ai loro figli”.

363 donne prese in carico

Le donne vittime di violenza prese in carico dalla rete di Varese nel corso del 2022, informa l’assessore, “sono state in totale 363. In altre parole, in media, una donna ogni giorno ha bisogno di assistenza e protezione. Ciò significa che Regione Lombardia deve essere ogni giorno al servizio delle vittime. Vogliamo contrastare e prevenire quotidianamente ogni forma di violenza contro le donne”.

 

[post-views]

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Minori Tavolo regionale
Il Tavolo 'Politiche Area Minori' presieduto dall'assessore regionale alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità
dsa disabilità lombardia
Ulteriori risorse per la misura a favore delle persone con disabilità e DSA in Lombardia. La
leva civica bando
Leva Civica Lombarda, approvati i criteri del bando 2024. La decisione è stata presa dalla
disabilità e lavoro
'Disabilità e lavoro - L'inclusione che crea valore', questo il titolo del convegno promosso a Milano da Fondazione Pino Cova - realtà creata da ...
centro rete fragilità
Semaforo verde per il progetto 'Centro in rete per la fragilità'. La Giunta di Regione Lombardia, su proposta dell'assessore alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima