Contrasto al disagio dei minori, un milione in più per progetti sui giovani

Contrasto disagio minori
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Obiettivo prevenire e contrastare tutte le dipendenze

Un incremento di un milione di euro alla dotazione finanziaria per il contrasto al disagio dei minori. Lo prevede la delibera approvata dalla Giunta della Regione Lombardia su proposta dell’assessore alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità.

Lo stanziamento complessivo a favore dell’attuazione dei Piani di azione territoriali arriva così a 3.698.000 euro. In questo modo, le Ats (destinatarie dei fondi) potranno rafforzare ulteriormente le azioni già attivate in sinergia con gli altri soggetti coinvolti.

Contrasto al disagio dei minori, 1 milione in più

“La prevenzione del disagio dei minori – afferma l’assessore alla Famiglia – è una priorità per la nostra Regione. Stiamo attuando, anche per questo,  un percorso comune di definizione di buone prassi. Tutto ciò ha come obiettivo la piena applicazione in ambito scolastico delle norme finalizzate alla prevenzione e al contrasto dei fenomeni legati alle diverse forme di dipendenza. Tra queste ci sono il bullismo e il cyberbullismo. Vogliamo anche promuovere la legalità, con particolare riferimento al rafforzamento della collaborazione fra Istituzioni scolastiche, Forze dell’ordine e sistema dei Servizi sociosanitari territoriali”.

Secondo l’assessore è dunque necessario un approccio corresponsabile da parte degli attori coinvolti “a supporto della funzione educativa della Scuola mediante l’adozione di policy preventive e di promozione della salute in ambito scolastico e con il coinvolgimento attivo di tutti gli stakeholders in campo per avere diagnosi precoci e offrire il tempestivo accesso ai servizi territoriali”.

Piani di azione territoriali

“Stiamo mettendo a terra piani di azione territoriali a regia Ats – prosegue l’assessore – secondo un’ottica di coprogettazione che si basa su un modello a rete coinvolgendo tutti gli enti interessati con particolare attenzione alle Prefetture che agiscono in stretta sinergia con le Ats  per favorire la partecipazione ai Tavoli dei soggetti e delle istituzioni presenti sul territorio e l’individuazione di priorità territoriali sulla base delle quali delineare dispositivi integrati che verranno declinati all’interno del Piano di azione.

Prevenzione dei disagio

“Queste risorse – conclude l’assessore – sono un investimento per prevenire il disagio dei ragazzi e stare al fianco delle famiglie. Potranno, infatti, essere attivati anche interventi di orientamento e supporto alle famiglie dei minori attraverso il raccordo con gli interventi già attivati da servizi presenti sul territorio (es. Consultori) e dai Centri per la famiglia”.

Ottimizzato per il web da:
Monica Ramaroli

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

siap convegno lombardia
L'assessore regionale alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità,
leva civicalombardia
Centododici progetti ammessi e finanziati grazie al contributo regionale di 1.919.313 euro al quale si devono aggiungere 213.257 euro di cofinanzi ...
sprint lombardia insieme 2024
Apre giovedì 30 maggio 2024 il Bando 'Sprint! Lombardia Insieme', la misura varata dalla Giunta regionale su proposta dell'
autismo impegno inclusione
Autismo, impegno e inclusione, prende il via IN&AUT. "Oggi ospitiamo qualcosa di eccezionale, un momento di grande impegno e determinazione per realizzare, sempre di più e sempre meglio, l'inc ...
risorse disabilità lombardia
"Un intento chiaro e univoco: Regione Lombardia farà il possibile per reperire nuove risorse da destinare alle pers ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima