Coronavirus, Rolfi: per formaggi bando entro tre settimane. Prodotti andranno a famiglie indigenti

coronavirus 6 milioni agroalimentare
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Ben 3 milioni a Dop di montagna che hanno pagato allevatori. Non facciamo abbattere i prezzi

La Regione Lombardia ha stanziato lunedì 27 aprile 6 milioni di euro per stimolare la ripresa del mercato in ambito agroalimentare dopo il coronavirus. Le risorse saranno destinate al comparto lattiero-caseario e a quello vitivinicolo. È il primo step di un piano dedicato completamente all’agricoltura della nostra regione.

Due bandi da 3 milioni

Nei prossimi giorni saranno aperti due bandi da 3 milioni di euro l’uno. Il primo si chiamerà #iomangiolombardo e sarà principalmente dedicato ai prodotti caseari Dop di montagna. Ad anticiparne i contenuti è stato l’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi.

Liquidità per i caseifici

“Daremo risorse – ha dichiarato l’assessore Rolfi – in parte corrente che entreranno subito in circolo per sostenere le esigenze di liquidità dei caseifici, alimentare la filiera, continuare la produzione ed evitare l’abbattimento dei prezzi”. “Vogliamo procedere velocemente – ha continuato – e pubblicare il bando entro tre settimane”.

#iomangiolombardo per Dop di montagna

“Il bando #iomangiolombardo sarà costruito principalmente sulle Dop di montagna – ha spiegato l’assessore – per sostenere le produzioni di qualità che sono in difficoltà a causa della chiusura dei mercati, compresi ristoranti e agriturismi, della contrazione dei consumi e della difficoltà di accesso alla grande distribuzione. Se non a condizioni svantaggiose”.

I prodotti

“Penso – ha continuato – a prodotti come Strachitunt, Taleggio, Formai de Mut, Branzi, Formaggella del luinese, Nostrano Val Trompia, Casera, Bitto, Silter. Ma anche altre denominazioni, come Quartirolo e Salva cremasco, potranno rientrare”. “Con un eccesso di offerta, c’è il rischio – ha rimarcato l’assessore – di ricaduta anche sul prezzo del latte pagato agli agricoltori. Vogliamo acquistare direttamente questi prodotti per sottrarre al mercato un po’ di quantità e per aiutare le famiglie in difficoltà alle quali doneremo i formaggi, attraverso la rete di associazioni del territorio”. “Un modo concreto – ha aggiunto – per essere vicini all’agricoltura di montagna ed evitare il crollo dei prezzi dei formaggi. Tenendo alto, quindi, anche il prezzo del latte“.

Prezzo latte giusto e lotta a spopolamento

“Parteciperanno al bando – ha annunciato – i singoli caseifici che hanno sempre pagato un prezzo del latte adeguato agli allevatori”. “Dedichiamo particolare attenzione – ha concluso Rolfi – all’agricoltura di montagna. Perché è una pratica fondamentale contro lo spopolamento e per la salvaguardia ambientale del territorio”.

gus

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

vaccinazione-covid-lombardia
Vaccinazioni anti-Covid, i dati di martedì 16 agosto. Somministrate 24.534.207 dosi
coronavirus casi Lombardia
Ti interessa l'aggiornamento quotidiano della vaccinazioni? Clicca
consorzi forestali
Bando Regione aperto fino al 7 ottobre Favorire l'avvio dei consorzi forestali, fondamentali per la manutenzione e valorizzazione del patrimonio boschivo. È l'obiettivo di un'innov ...
lombardia bando forestazione periurbana
Una misura per favorire a sostegno della mobilità ciclabile Approvato da Regione Lombardia,
agricoltura stato calamità valcamonica oltrepò
La Regione Lombardia ha chiesto lo stato di calamità naturale per i danni registrati alle strutt ...
pest suina barriera cinghiali
Assessore: lavoro di squadra per scongiurare disastro economico Una barriera frutto del lavoro di squadra in Lombardia contro la peste suina per scongiurare il disastro economico legato al ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima