coronavirus mezzi agricoli disinfezione

Assessore: grazie ad associazioni di categoria e contoterzisti
“Cittadini ricompensino agricoltori consumando prodotti italiani”

“Ho sentito personalmente i rappresentanti lombardi delle associazioni agricole e dei contoterzisti. Li ho ringraziati per aver messo i mezzi agricoli, trattori e botti, a disposizione dei Comuni lombardi per le operazioni di disinfezione da coronavirus di città e paesi. In questa fase di emergenza è necessario riscoprire il senso di comunità, di aggregazione e di appartenenza territoriale”. Lo ha detto l’assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi.

Contributo da parte di tutti

“Ognuno – ha ricordato – sta facendo la propria parte per vincere questa sfida”. “Il contributo che danno gli agricoltori – ha proseguito – non è soltanto nella produzione di cibo di qualità e di inalterata sicurezza alimentare. Ma è anche nel ruolo sociale che svolgono”. “E questo gesto dei mezzi agricoli a disposizione per la disinfezione del coronavirus – ha sottolineato – lo dimostra”.

Scegliere prodotti italiani e del territorio

“Come consumatori – ha detto l’assessore Rolfi – dobbiamo ricompensare il loro lavoro scegliendo con più cura i prodotti da acquistare”. “Guardando bene – ha concluso – l’etichetta. E dando priorità a quelli realizzati sul territorio”.

gus