Guida Michelin 2021

Lara Magoni: qualità ed eccellenze territori per la ripartenza

“La Lombardia si conferma terra vocata all’enogastronomia. I ristoranti stellati della nostra regione continuano a farsi onore in tutta Italia e sarà proprio la qualità, unita alla passione e alla maestria dei nostri chef, il volano per la ripartenza e la valorizzazione delle eccellenze dei territori”.
Così Lara Magoni, assessore regionale al Turismo, Marketing Territoriale e Moda, commenta la presentazione della ‘Guida Michelin 2021’, che ha celebrato ben 59 ristoranti stellati lombardi.

Regione più stellata d’Italia

“La Lombardia – aggiunge Lara Magoni – ancora una volta è la regione più stellata d’Italia, ai vertici dell’enogastronomia nazionale ed internazionale. Un risultato eccezionale, frutto del duro lavoro di donne e uomini. Che fanno della ricerca, del culto delle tradizioni e dei prodotti di alta qualità la loro stella polare in ambito professionale”.

Un nuovo exploit dei nostri ‘maestri stellati’

“Sono particolarmente orgogliosa – sottolinea l’assessore lombardo – dell’exploit dei nostri ‘maestri stellati’ nella Guida Michelin 2021. Un segno evidente dell’alto livello della proposta culinaria di una Lombardia ricca e generosa, capace di offrire gusti e sapori inconfondibili”.

Ristoratori e chef in campo anche durante Covid

“Voglio ringraziare personalmente – conclude l’assessore Magoni – tutti gli chef e i ristoratori lombardi che in un momento di particolare difficoltà, insieme al loro personale e alle loro famiglie, continuano a tenere alta la bandiera della qualità della Lombardia. Saranno gli alfieri della rinascita della nostra terra dopo la pandemia del Covid”.

gus