Incendio rifiuti, Cattaneo: Savager, risposta politica Regione al problema

Incendio rifiuti Savager
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Sorveglianza attiva nelle province di Pavia, Lodi e Brescia; estensione graduale ad altri territori

“Incendio rifiuti, con Savager una risposta politica al problema”. Così l’assessore all’Ambiente e Clima di Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, è intervenuto  in occasione dell’audizione di Arpa Lombardia in VI Commissione Ambiente nel Consiglio regionale lombardo, rilasciando alcune dichiarazioni. In particolare sull’utilizzo della tecnologia di Sorveglianza avanzata gestione rifiuti (Savager). In effetti si tratta di un progetto finanziato da Regione Lombardia e sviluppato dall’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente (Arpa Lombardia). L’obiettivo è quello d’introdurre la tecnologia ‘Geospatial intelligence’ e l’osservazione della terra da satellite, aereo e drone per il presidio ambientale del territorio.

Assessore, mappatura aree a rischio

“Savager – ha detto Cattaneo – rappresenta la riposta di Regione Lombardia all’incendio dei rifiuti, un problema che stava diventando molto serio. La Regione ha finanziato il progetto con 1.250.000 euro provenienti dall’Ecotassa. Ciò ha consentito di attivare una modalità innovativa di sorveglianza territoriale, attraverso la mappatura delle aree a rischio”.

Dimezzati incendi rifiuti, risposta concreta

“È l’esempio – ha aggiunto l’assessore all’Ambiente e Clima – di un progetto che funziona. La dimostrazione sono gli incendi, che si sono dimezzati. Abbiamo saputo dare una risposta concreta a un problema, senza fare dichiarazioni roboanti e polemiche, ma lavorando e mettendo in campo una soluzione tecnologica e innovativa”.

Sorveglianza attiva a Pavia, Lodi e Brescia

“Il progetto – ha ricordato Cattaneo – ha già permesso di attivare la sorveglianza nelle province di Pavia, Lodi e Brescia. Ora si procederà alla sua estensione graduale ad altre aree della regione”.

Contrasto alla criminalità ambientale

“Regione Lombardia – ha concluso l’assessore – è un convinto promotore delle attività di contrasto alla criminalità nel settore ambiente. In questi anni abbiamo dimostrato di saper reagire con prontezza alle situazioni di emergenza. Ciò avvalendoci sicuramente di Savager. Ma anche pianificando una regolare di azioni di prevenzione nella gestione illecita dei rifiuti. Sempre con la collaborazione fondamentale delle Istituzioni e degli Enti del territorio”.

ama

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

qualità aria misure
In conseguenza ai valori di PM10 registrati nella giornata di ieri - domenica 18 febbraio - e delle previsioni meteorologiche per i prossimi giorni, da domani, 20 febbraio 2024, si attivano le misu ...
prodotti locali
"Il primo atto di tutela ambientale è il consumo di prodotti locali. Questo consente di abbattere le emissioni che derivano dai trasporti, di ridurre il consumo energetico, imballaggi e trattament ...
Aria Milano
Qualità dell'aria a Milano, Palazzo Lombardia risponde al Comune. "La Regione Lombardia ha già un tavolo istituzionale a cui partecipano i Comuni per ...
grandate discarica abusiva
Sequestrata una discarica abusiva a Grandate. Il Comando Provinciale di Como della Guardia di finanza ha individuato e sequestrato un'area di circa 17.000 metri quadri sottoposta a ...
sostenibilità regione lombardia
Sostenibilità è una delle parole chiave che caratterizzano la nuova legislatura della Regione Lombardia. ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima