Milano Fashion Week, Magoni: al via settimana della moda

Milano Fashion Week
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Al via domani la Milano Fashion Week, la ‘Settimana della Moda Donna’, in programma, a Milano, fino al 23 settembre.
“Grazie alla fashion week e al cartellone degli eventi a essa correlati – spiega l’assessore al Turismo, Marketing territoriale e Moda di Regione Lombardia Lara Magoni – nei prossimi giorni gli occhi del mondo saranno puntati su Milano e sulla Lombardia, dando lustro a un settore strategico per la nostra regione”.

Necessario mobilitarsi per ‘Liceo del Made in Italy’

Proprio per questo, alla vigilia del grande evento, l’assessore conferma la necessità che “Milano e la Lombardia scendano in campo per la nascita di un ‘Liceo del Made in Italy’, una scuola in grado di formare le giovani leve alla cultura della moda e del design, eccellenze che ci invidiano nel mondo”.

I dati dell’indotto

Il settore della moda infatti vede il capoluogo meneghino e la Lombardia primeggiare a livello nazionale: secondo i dati forniti dalla Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi, tra produzione, commercio e design, sono 33.283 le imprese attive in tutta la Lombardia, con 190.151 addetti e un business di oltre 35 miliardi di euro all’anno.
A fare la parte del leone, naturalmente, Milano, con 13.159 aziende e 92.155 addetti.

Milano in testa

“I numeri confermano la centralità di Milano e della Lombardia nella moda e nel design a livello nazionale e internazionale – prosegue Magoni. La creatività trova il suo fulcro nella genialità e nel ‘saper fare artigiano’ di migliaia di designer, creatori, addetti ai lavori e stilisti che fanno grande la nostra Lombardia”.

La ‘classifica’ regionale

Dopo Milano, in Lombardia, si colloca la provincia di Brescia, con 3.705 imprese del settore e 14.552 addetti.
A seguire, Bergamo (3.254 imprese, 17.830 addetti), Varese (3.168 aziende con 15.125 addetti), Como (2.445 aziende, 15.113 addetti), Monza e Brianza (2.298 imprese e 8.857 addetti), Mantova (1.723 imprese per 13.112 addetti), Pavia (1.263 aziende, 5.180), Lecco (798 imprese, 3.726 addetti), Cremona (705 imprese, 2.389 addetti), Sondrio (407 imprese, 1.121 addetti) e Lodi (358 imprese, 991 impiegati).

Lombardia centro vitale per economia nazionale

“La Lombardia dimostra notevole dinamismo e vitalità in settori in grado di creare valore e produrre ricchezza – conclude l’assessore lombardo. La moda con il commercio e l’attività di design, continua a dar vita a numerose opportunità occupazionali, con un forte potenziale di crescita”.
Un settore, dunque, che rappresenta “la linfa vitale dell’economia italiana”.

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

aggressione giornalista carcere opera
Gesto grave e inqualificabile, ulteriore alert per situazione preoccupante "Un gesto grave, preoccupante e inqualificabile". Così il
europei pattinaggio
Storica doppietta azzurra nelle coppie del pattinaggio di figura ai Campionati europei di Espoo in Finlandia. Sara Conti di Zanica (Bg) e Niccolò Macii di Milano, pattinatori della IceLab di Berga ...
progetti emblematici bergamo
Sono sei i Progetti Emblematici 2022 selezionati da Fondazione Cariplo e Regione Lombardia per la provincia di Bergamo, iniziative di altissimo valore sociale a cui sono destinati ...
coronavirus casi Lombardia
In linea con quanto stabilito e reso noto dal ministero della Salute comunichiamo i dati relativi alla situazione Covid in Lombardia alla data del 26 gennaio 2023. Ricoverati in terapia inte ...
Giorno Memoria varese
Il presidente della Regione Lombardia prendendo parte a Varese, a Palazzo Estense ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima