Lombardia Notizie / Sport e giovani

Mondiali di scherma, Magoni: emozioni a non finire per le medaglie azzurre

scherma magoni medaglie

“L’emozione in questa settimana di scherma è stata travolgente. La medaglia d’oro nella spada dopo trent’anni, la vittoria del medagliere da parte della nostra nazionale con 10 medaglie, 4 d’oro, 4 d’argento e due di bronzo. Queste e tante altre le emozioni che da sportiva e da italiana gli atleti ci hanno fatto provare”. Lo ha detto il sottosegretario alla Presidenza con delega a Sport e giovani, Lara Magoni, commentando i risultati dei Campionati Mondiali di scherma che si sono conclusi ieri a Milano.

“È importante ricordare uno dei più grandi sportivi del passato come il grandissimo campione Edoardo Mangiarotti, al quale è dedicato questo mondiale – ha detto Magoni -. La scherma è una disciplina che in questo Mondiale ha fatto battere centinaia di migliaia di cuori. Voglio ringraziare il presidente Marco Fichera, vicecampione olimpico, che ha dimostrato ancora una volta che chi ha fatto sport ad alto livello è competitivo anche nel lavoro. Grazie a lui e a Master Group per l’organizzazione che ha garantito un grande successo. Grazie al vicepresidente del CONI, Claudia Giordani, al past president della Scherma, Giorgio Scarso, e al presidente Paolo Azzi“.

“Un merito importante va riconosciuto a chi ha organizzato anche per aver coinvolto tante famiglie, giovani e giovanissimi. Complimenti per il percorso di comunicazione svolto presso le scuole lombarde, per avvicinare ragazze e ragazzi alla scherma, al valore dello sport e del sacrificio. Milano e Regione Lombardia sono stati di nuovo protagonisti attraverso lo sport”.

Magoni: con queste medaglie festeggiamo un mondiale di scherma unico

“Il presidente Attilio Fontana crede fortemente nello sport, nei grandi eventi sportivi – ha sottolineato, in conclusione, Magoni -. Milano a fine luglio ha dimostrato di avere ancora voglia di divertirsi, facendo ‘sold out’ a ogni gara. Oggi festeggiamo tutti un grandissimo risultato. Un mondiale unico nel suo genere per i numeri raggiunti, viva la scherma. La Lombardia non smette di sognare e supporta concretamente lo sport aspettando l’evento più atteso: le Olimpiadi invernali di MilanoCortina 2026.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima