occupazioni abusive aler

Assessore: bene giro vite su abusivi che approfittano del Covid

“La linea dura contro le occupazioni abusive degli alloggi Aler paga”. Lo dichiara l’assessore regionale alla Sicurezza, Polizia locale e Immigrazione, Riccardo De Corato, in merito all’indagine svolta dalla Digos di Milano in collaborazione con la Polizia postale, su un giro di occupazioni abusive negli alloggi Aler in zona Sud Milano.

Il solito copione che va in scena

“Il copione – sottolinea – è sempre lo stesso. E, in questo caso, prevedeva lo sfondamento della porta degli alloggi e l’allacciamento abusivo delle utenze di luce e gas. Un fenomeno, quello delle occupazioni abusive – aggiunge – contro il quale non bisogna abbassare la guardia soprattutto in un momento come questo nel quale i criminali tentano di approfittare dell’emergenza Coronavirus. E persino degli alloggi rimasti temporaneamente vuoti perché gli inquilini si trovano in ospedale”.

Costante lotta contro l’illecito

“Ringrazio, ancora una volta la Prefettura, le Forze dell’ordine e gli ispettori Aler – continua l’assessore – per il costante lavoro contro le occupazioni abusive. Opera con cui contribuiscono a riportare la legalità nei quartieri di edilizia popolare”.

Sgomberi con il prefetto Saccone

“Oltre a sventare i tentativi di occupazione e a individuare i responsabili, infatti – conclude l’assessore De Corato – nell’ultimo periodo abbiamo assistito al compimento di diversi escomi. Che confermano come l’impegno di procedere con gli sgomberi preso dal prefetto di Milano, Renato Saccone, durante l’emergenza sanitaria, continui ad essere mantenuto”.

str/gus