Lodi. Sicurezza, De Corato: l’oste Mario Cattaneo è la vera vittima

oste mario cattaneo
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Assessore: per Procura insufficiente perizia ex generale Ris

“Non sono bastate le perizie dell’ex generale dei Ris di Parma, Luciano Garofano, e quella del Tribunale di Lodi per mettere la parola fine al calvario dell’oste Mario Cattaneo“. Lo dichiara l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, commentando il ricorso in Appello della Procura di Lodi.

La sentenza di maggio

“Nella sentenza di assoluzione depositata lo scorso maggio dal giudice Francesca Lisciandra – aggiunge l’assessore – si sottolineava come la traiettoria della rosa di pallini partita dal fucile di Cattaneo seguisse una direzione che andava dal basso verso l’alto. L’istruttoria, inoltre, ha dimostrato che fu utilizzata allo scopo di intimidire gli aggressori e farli scappare ed evitare che potessero fare del male ai familiari presenti in casa al momento della rapina. Questa assenza di causalità ha portato il giudice ad assolvere Cattaneo”.

Ricorso in Appello

“Nonostante ciò – rimarca De Corato – il Procuratore di Lodi ha deciso di ricorrere in Appello rivendicando l’assenza di una perizia cinematica”.

Nuovo processo e nuove spese

“L’oste – sottolinea l’assessore – adesso dovrà affrontare un nuovo processo, spendere altro tempo e altri soldi. Denaro che, in caso di assoluzione, nessuno gli restituirà”.

Difesa è sempre legittima

“La vera vittima di tutto questo episodio – aggiunge De Corato – è l’oste Mario Cattaneo a cui hanno rovinato la vita. Ancora oggi voglio esprimere vicinanza a lui ed alla sua famiglia. Spero che la vicenda possa finire al più presto riconfermando quanto già sentenziato dal giudice monocratico. La difesa – conclude l’assessore – è sempre legittima”.

mac

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

dotazioni polizia locale
Ammontano a 410.000 euro le risorse che Regione Lombardia ha destinato alle Polizie locali per l'iniziativ ...
osservatorio beni confiscati
Realizzare l'Osservatorio istituzionale sui beni confiscati alla mafia e approfondire le problematiche che riguardano lo Sportello Unico per i beni confiscati alla criminalità. In particolar modo, ...
fondi associazioni combattentistiche
Regione Lombardia raddoppia i fondi a disposizione delle associazioni combattentistiche, d'arma e delle Forze dell'ordine, riconosciute a livello nazionale e operanti in Lombardia. Assessor ...
lecco rapine treni
"Alla Polizia di Lecco, alla Polfer e ai Carabinieri va un sentito ringraziamento per il consueto prezioso lavoro svolto. L'auspicio è di non rivedere tra 15 giorni questi criminali in libertà, p ...
serate in sicurezza 2023
Controlli straordinari notturni nei fine settimana per ridurre gli incidenti stradali Una serie di interventi integrati di sicurezza urbana per prevenire gli incidenti stradali nel territo ...
maltempo danni governo
Salgono a oltre 800 milioni i danni causati dal maltempo in Lombardia, necessario un celere intervento del Governo. "Le segnalazioni dei danni del maltempo giunte alla Protezione civile di Regione ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima