piccoli comuni cimiteri

Firmato decreto con graduatoria bando

Finanziate 53 domande su 581 ammesse

Firmato il decreto che dispone la graduatoria del bando finalizzato alla messa in sicurezza dei cimiteri dei piccoli Comuni lombardi sotto i 5.000 abitanti. Il documento è stato proposto dall’assessore a Enti locali e Piccoli Comuni della Regione Lombardia Massimo Sertori. La misura, con una dotazione di 1 milione di euro, finanzia in particolare interventi strutturali da concludersi entro il 30 novembre 2021. I contributi possono essere utilizzati anche per l’acquisto di attrezzature. L’importo del finanziamento di ogni singolo beneficiario, indipendentemente dagli interventi inseriti nella sua domanda, non può essere superiore a 20.000 euro.

Privilegiati i cimiteri dei piccolissimi Comuni

Soddisfatto l’assessore regionale Sertori. “Sono state presentate 603 domande. Di queste 581 ammesse e 22 non ammesse. Data la dotazione finanziaria attuale di euro 1.000.000, saranno finanziate le 53 domande con punteggio più alto, alta classe di svantaggio e minore popolazione. La dimensione demografica – afferma l’assessore Sertori – è infatti un fattore essenziale. Sono infatti privilegiati i piccolissimi Comuni”.

piccoli comuni cimiteriObiettivi

“Sono molti i Comuni lombardi – spiega – che hanno segnalato la necessità di dover realizzare opere nei cimiteri. Comunicazioni sono arrivate anche per sopperire alla mancanza di attrezzature utili alla gestione delle sepolture. Grazie quindi a questa misura – continua – abbiamo intercettato una reale esigenza. Miglioriamo infatti non solo l’infrastruttura ma efficientiamo anche la gestione nel medio-lungo periodo”.

Ulteriori risorse

“La graduatoria degli interventi ammissibili ma non finanziati per carenza di risorse – conclude l’assessore Sertori – resterà valida per i dodici mesi successivi alla sua approvazione. Ci sarà poi la possibilità di poter rendere disponibili ulteriori risorse regionali”.

Cimiteri dei Piccoli Comuni

Il bando regionale ha inoltre diversi scopi. Questi in sintesi quelli principali.

  • Acquisizione aree, espropri e anche servitù onerose necessari all’ampliamento cimiteriale.
  • Costruzione, demolizione, ristrutturazione, recupero e manutenzione straordinaria di opere e quindi di impianti cimiteriali.
  • Acquisto attrezzature per l’utilizzo soprattutto pluriennale delle attività cimiteriali.

Il contributo è ammesso anche per più cimiteri situati nel territorio dello stesso beneficiario. Non è invece rivolto agli interventi di ordinaria manutenzione. Esclusa anche la copertura degli oneri della gestione ordinaria dei cimiteri comunali.

Il finanziamento infine non è rivolto neppure ai soggetti beneficiari che, a partire dall’anno 2018, abbiano già fruito, per il medesimo cimitero, di finanziamenti regionali.

Dati per province piccoli comuni cimiteri

I dati della domande presentate, ammesse e infine finanziate. Sono inoltre suddivisi per provincia.

Bergamo

Domande 106, ammesse 103, finanziate 16.

Comuni: Azzone, Carona, Cornalba, Costa Valle Imagna, Cusio, Fuipiano Valle Imagna, Moio de’ Calvi, Olmo al Brembo, Oltressenda Alta, Ornica, Piazzolo, Roncobello, Santa Brigida, Taleggio, Valnegra, Valtorta.

Brescia

domande 95, ammesse 93, finanziate 3.

Comuni: Irma, Lozio e Valvestino.

Como

Domande 46, ammesse 46, finanziate 10.

Comuni: Brienno, Claino con Osteno, Cusino, Dosso del Liro, Laino, Lasnigo, Livo, Montemezzo, Peglio e Ponna.

Cremona

Domande 76, ammesse 71, finanziate 2.

Comuni: San Martino del Lago e Tornata.

Lecco

Domande 30, ammesse 30, finanziate 3.

Comuni: Pagnona, Sueglio e Valvarrone.

Lodi

Domande 26, ammesse 24, finanziate 1.

Comune: Meleti.

Mantova

Domande 28, ammesse 26, finanziate 0.

Città Metropolitana di Milano

Domande 8, ammesse 8, finanziate 0.

Monza e Brianza

Domande 5, ammesse 4, finanziate 0.

Pavia

Domande 102, ammesse 98, finanziate 11.

Comuni: Badia Pavese, Calvignano, Casanova Lonati, Menconico, Nicorvo, Rea, Semiana, Spessa, Torre Beretti e Castellaro, Zenevredo, Zerbo.

Sondrio

Domande 33, ammesse 32, finanziate 5.

Comuni: Bema, Cino, Fusine, Gerola Alta e San Giacomo Filippo.

Varese

Domande 48, ammesse 46, finanziate 2.

Comuni: Curiglia con Monteviasco e Tronzano Lago Maggiore.

gus/ram

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 4.5 / 5. Voti: 2