Dal Pnrr 13,5 milioni per estendere offerta percorsi di IFTS

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Assessore Tironi: rilanciare e formare nuove figure specializzate per agevolare l'inserimento lavorativo dei giovani

Approvata dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro Simona Tironi, la delibera con le indicazioni per definire gli indirizzi e gli strumenti per la nuova offerta di Istruzione e Formazione tecnica superiore (IFTS). I percorsi da realizzare nell’anno formativo 2023/2024 possono contare su 13,5 milioni di euro del FSE+ (Fondo Sociale Europeo Plus) 21-27. Oltre a queste, una quota di circa 280.000 euro proviene da risorse ministeriali.

Assessore Tironi: formazione tecnica post diploma scelta vincente

“Sono fermamente convinta che l’alta formazione tecnica post diploma – commenta l’assessore – rappresenti una scelta vincente per i nostri giovani. In particolare, i percorsi IFTS permettono loro di acquisire competenze uniche e immediatamente spendibili nel mercato del lavoro. Consentono anche di completare la specializzazione accedendo ai percorsi ITS in filiera. Dal punto di vista delle imprese questo significa trovare figure di tecnici altamente specializzati, solitamente difficili da reperire”.

Pnrr e Ifts, i corsi già attivati

Nell’attuale anno formativo 2022/23 – spiega – hanno preso il via 73 corsi che coinvolgono 1702 studenti. Per il 2023/24 gli studenti avranno la possibilità di scegliere tra quasi 100 corsi di formazione, progettati per rispondere alle esigenze del territorio. Il tutto intercettando le competenze più richieste dalla imprese e i nuovi assetti del mercato del lavoro”.

“La misura – conclude – ha lo scopo di sostenere la realizzazione di un numero sempre maggiore di corsi di formazione altamente qualificati per garantire ai nostri giovani un rapido ed efficace inserimento nel mondo del lavoro, rendendo le nostre aziende ancora più competitive e innovative”.

Ottimizzato per il web da:
Andrea Filisetti

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

lombardia risorse paritarie infanzia
Sono stati approvati dal Consiglio regionale i criteri per il riparto dei fondi di
Buono Scuola contributo
Per il Buono Scuola 2024 sono previsti contributi che variano da 300 a 2.000 euro, in base all'ISEE della famiglia e al tipo di scuola frequentata. Li riceveranno 27.888 studenti lombardi. Le risor ...
giornata contro bullismo
Nella Giornata contro il bullismo il teatro come strumento educativo per promuovere la centralità dell'essere umano nelle sue varie componenti. Tutto ciò coinvolgendo attivamente i giovani in un ...
formazione assistenti studio odontoiatrico
Regione Lombardia parte con una sperimentazione, la prima in Italia, per far acquisire la < ...
dote merito Tironi regione
Regione Lombardia ha incrementato le risorse e ha erogato più di 2 milioni di euro per il programma Dote Scuola - componente ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima