Referendum, Fontana: ‘no’ Consulta toglie a cittadini possibilità esprimersi

referendum
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

“Un vero peccato, sono amareggiato dalla decisione della Consulta il cui significato potrà essere chiarito solo leggendo le motivazioni. Si è tolta la possibilità ai cittadini di esprimersi liberamente e scegliere come eleggere i propri rappresentanti. In passato la politica non è mai riuscita a trovare una legge che garantisse rispetto della democrazia e governabilità, questa poteva essere una buona occasione”. Così il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in seguito alla decisione della Consulta di bocciare il referendum della Legge elettorale.

gal

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

italia brasile Mondiali 1982 Collovati
Fontana: una squadra che ha scritto la storia del calcio italiano Il 5 luglio 2022, esattamente a 40 anni di distanza da quel 5 luglio 1982,
siccità Lombardia stato di emergenza
Il discorso del presidente in Aula "La questione, urgente ed imprescindibile, della carenza idrica e le sue ripercussioni in ambito agricolo, produttivo, energetico e di approvvigionamento ...
siccità stato di emergenza Lombardia
Il governatore ringrazia l'Esecutivo per aver recepito l'istanza Siccità, stato di emergenza per la Lombardia. “Ringrazio il Governo per aver accolto la nostra
nidi gratis azzeramento rette
Aiuto per famiglie con figli che frequentano sia strutture pubbliche che private La Giunta di ...
Strutture socio sanitarie
Presidente: gestiscono il 90% di quelle lombarde "Il 90% delle strutture sociosanitarie lombarde, tra cui residenziali,  per disabili e Centri diurni integrati, è gestito dal privato no ...
lago di varese balneabile
Presenti all'inaugurazione presidente, vicepresidente e assessore all'Ambiente e Clima "Dopo decenni di divieto, gli sforzi fatti finora e i risultati ottenuti permettono di rendere
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima