Con Restiamo insieme 8 milioni per iniziative destinate a giovani under 18

restiamo insieme giovani
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

È stata approvata dalla Giunta regionale, su proposta dall’assessore alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità, Elena Lucchini, la delibera che stanzia 8 milioni di euro per promuovere iniziative a livello territoriale utili ad accrescere le opportunità di promozione della socialità e più in generale del benessere fisico, psicologico e sociale dei bambini e dei ragazzi da 0 a 17 anni, per il periodo compreso tra il 1 luglio 2023 e il 28 febbraio 2024.

“Con il bando ‘Restiamo insieme’ – spiega l’assessore Lucchini – vogliamo dare continuità all’attivazione coordinata di tutti gli enti territoriali in una logica di welfare di comunità“.

Risposte a esigenze concrete dei genitori

I periodi di chiusura delle scuole, osserva l’esponente della Giunta Fontana, “spesso non corrisponde interamente con i giorni di vacanza di genitori e famigliari, che quindi si trovano nella necessità di dover pensare a delle soluzioni per i loro ragazzi. Lo testimonia il numero sempre alto di richiesta di iscrizione a campi scuola, oratori estivi, e iniziative similari, che però, a volte, non riescono ad accogliere tutte le domande di iscrizione”.

Più opportunità sul territorio e continuità nei progetti

“Con questo intervento – afferma Lucchini – vogliamo rispondere ad un’esigenza concreta delle nostre famiglie, mettendo a disposizione un intervento importante per aumentare le opportunità sul territorio. Ma – evidenzia – abbiamo pensato a un sistema che abbia il plus di garantire una continuità progettuale capace di andare anche oltre il periodo delle vacanze”.

Alleanza pubblico-privato

Si tratta, prosegue l’assessore, “di un’alleanza tra pubblico e privato che renda le nostre reti sociali protagoniste di percorsi a favore dell’infanzia e dell’adolescenza. E che miri a una effettiva inclusività, immaginando progetti di socializzazione per il benessere dei minori. Queste risorse  sono finalizzate alla diffusione di spazi di aggregazione e di prossimità, con un sistema di interventi che prosegua nel corso dell’anno al fine di contribuire ad accrescere le opportunità di accesso ai servizi a sostegno del benessere dei minori e delle loro famiglie, potenziando i servizi di conciliazione vita-lavoro”.

I criteri

L’iniziativa prevede la costruzione di una rete di enti che dovrà realizzare iniziative rivolte all’infanzia e all’adolescenza (0-17 anni) per il periodo 01 luglio 2023 – 28 febbraio 2024. Il capofila dovrà essere un ente pubblico tra i seguenti ambiti territoriali: enti capofila dell’accordo di programma oppure, in subordine, Comuni singoli, Unioni di Comuni, Comunità Montane.

Almeno 4 enti

La rete dovrà essere costituita da almeno 4 enti compreso il capofila di cui almeno due privati (quali ad esempio oratori, enti del terzo settore, ASD, ecc) che dovranno essere coinvolti nella fase di progettazione e realizzazione delle iniziative.

Chi otterrà il finanziamento

Verrà finanziata una sola proposta progettuale per ente capofila in ordine di invio al protocollo fino ad esaurimento delle risorse. Saranno previsti dei budget territoriali secondo i confini delle ATS di competenza del soggetto capofila in base alla popolazione 0-17 di ciascun territorio. (LNews)

 

Ottimizzato per il web da:
Paolo Guido Bassi

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

leva civicalombardia
Centododici progetti ammessi e finanziati grazie al contributo regionale di 1.919.313 euro al quale si devono aggiungere 213.257 euro di cofinanzi ...
Contrasto disagio minori
Un incremento di un milione di euro alla dotazione finanziaria per il contrasto al disagio dei minori. Lo prevede la delibera approvata dalla Giunta della ...
sprint lombardia insieme 2024
Apre giovedì 30 maggio 2024 il Bando 'Sprint! Lombardia Insieme', la misura varata dalla Giunta regionale su proposta dell'
autismo impegno inclusione
Autismo, impegno e inclusione, prende il via IN&AUT. "Oggi ospitiamo qualcosa di eccezionale, un momento di grande impegno e determinazione per realizzare, sempre di più e sempre meglio, l'inc ...
risorse disabilità lombardia
"Un intento chiaro e univoco: Regione Lombardia farà il possibile per reperire nuove risorse da destinare alle pers ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima