spazio giovani al Pertini di Cinisello Balsamo

Bolognini: la Regione finanzia il futuro

Con ‘Spazio giovani’ si aprono tante nuove opportunità per i ragazzi di Cinisello Balsamo e dell’area del Nord Milano.  L’apprendimento dell’utilizzo dei principali mezzi informatici e delle tecniche legate alla comunicazione, la stesura di un palinsesto per Web Radio o Web Tv, la promozione in pubblico di progetti e start-up, sono solo alcune delle possibilità di crescita che saranno disponibili grazie al progetto “Il Pertini è dei Giovani”, realizzato all’interno del Centro Culturale “Il Pertini” di Cinisello Balsamo/MI. Opportunità per tanti ragazzi nuove opportunità per realizzare i propri sogni e diventare indipendenti.

Opportunità per i protagonisti del nostro domani

L’iniziativa è stata cofinanziata dalla Regione con il bando ‘La Lombardia è dei Giovani 2020’ e beneficia di un finanziamento di 45.650 euro. “Questo progetto innovativo – ha sottolineato Stefano Bolognini assessore regionale allo Sviluppo della Città metropolitana, Comunicazione e Giovani – va nella direzione di coinvolgere i giovani e renderli protagonisti del loro e del nostro futuro. La Giunta appoggia e continuerà a stimolare e incentivare progetti estremamente utili e di prospettiva come questo di Cinisello Balsamo, perché i giovani devono sentirsi sempre di più al centro delle attività della loro città e della Lombardia. Sono molto contento di vedere come, anche con il contributo della Regione, nascano e crescano iniziative così interessanti e innovative”.

Con Spazio Giovani una partnership vincente

“A Cinisello, il progetto ha visto collaborare il Comune, il Museo di Fotografia Contemporanea e l’Associazione XSQUI, per promuovere – ha chiarito l’assessore – un nuovo spazio esclusivo dedicato ai giovani che dispone di un’area ‘fisica’ polifunzionale e di una ‘virtuale’. Si trova, appunto, all’interno del Centro Culturale Pertini, biblioteca comunale di nuova concezione aperta dal 2012. Sono previste una Tv/web Radio per dare loro una voce e per aiutare a valorizzare l’offerta culturale del Pertini e della città di Cinisello Balsamo. Sono stati, inoltre, previsti interventi nelle classi, percorsi di peer-education e il coinvolgimento di associazioni o gruppi informali di giovani del territorio in azioni di protagonismo civico”.

Al lavoro per una Legge regionale per i giovani

“Tutta la Giunta e, in particolare, il mio assessorato – ha concluso l’assessore Bolognini – sono in prima fila nel sostegno ai giovani e alle politiche giovanili attive. Continueranno a esserlo, anche attivamente con numerose iniziative. Tra queste, appunto, spicca il bando annuale ‘La Lombardia è dei Giovani‘. Grazie anche alla collaborazione di ANCI Lombardia, con 1,2 milioni di euro nel complesso sostiene sul territorio la realizzazione di 18 progetti. Certamente verrà rifinanziato nel 2021, nel segno della continuità. Vogliamo ampliarne l’ambito e le prospettive. Di più, con la collaborazione di tutti e all’interno di un percorso condiviso e partecipato, il nostro obiettivo è quello di dotare entro la fine dell’anno Regione Lombardia di una legge specifica per i giovani”.

Ghilardi: un bacino potenziale di 12.000 persone

“Si tratta di un progetto dei giovani per i giovani”, ha commentato il sindaco di Cinisello Balsamo Giacomo Ghilardi, accompagnando l’assessore Bolognini durante la sua visita. “Un progetto – ha proseguito – che permetterà di mettere in campo creatività. E di valorizzare tanti talenti. A Cinisello Balsamo sono circa 12mila i cittadini di età compresa tra i 18 e i 30 anni. Loro rappresentano il nostro futuro. Avranno un ruolo decisivo nello sviluppo e crescita della nostra realtà cittadina. Il protagonismo giovanile è da incoraggiare per dare spazio a punti di vista innovativi. Il ‘Pertini’ è considerato dalle nuove generazioni un luogo di riferimento per la loro formazione e socialità. Siamo orgogliosi che si arricchisca di nuove idee e iniziative”.

Maggi: la sinergia tra istituzioni porta risultati positivi

“È il primo comune – ha aggiunto, in conclusione della visita, Daniela Maggi, assessore alle Politiche giovanili, Cultura e Sport del Comune di Cinisello Balsamo – che Regione Lombardia visita nell’ambito di questo progetto. È stato un lavoro di sinergia tra istituzioni. Per un progetto ambizioso che parte dai punti di forza di un territorio per proporre nuove opportunità di formazione, crescita e valorizzazione dei nostri giovani”.

dbc