Vittime di reato, a fianco dei Comuni per tutelare chi ha subito violenza

vittime di reato
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email
Assessore Lucchini: Lombardia prima in Italia a prevedere la figura del garante

Sostegno allle vittime di reato, via libera dalla Giunta regionale alla convenzione per la realizzazione del progetto ‘Un futuro in Comune: per essere dalla parte di chi è vittima‘.

“Un’iniziativa che coinvolge i Comuni, le loro Unioni e i Consorzi” ha spiegato l’assessore regionale a Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità, Elena Lucchini. “Obiettivo – ha continuato – favorire interventi rivolti all’assistenza e al sostegno delle vittime di qualsiasi violenza, consolidando e rafforzando le reti di assistenza già operative sul territorio”.

Il progetto regionale consolida assistenza e sostegno delle vittime di reati attivati dalle 12 reti già operative nei comuni di Brescia, Bergamo, Como, Lecco, Cremona, Mantova, Monza, Lodi, Pavia, Rozzano, Varese, Milano.
Il costo complessivo dell’intervento è di 301.112 euro, di cui 247.612 quale finanziamento concesso dal Ministero di Giustizia Dipartimento per gli Affari di giustizia; altri euro 53.500 di cofinanziamento derivano da quota parte del costo del personale già in organico nei rispettivi Comuni.

“L’obiettivo – ha aggiunto l’assessore Lucchini – è garantire l’implementazione dei servizi e degli sportelli a tutela e ascolto delle vittime di reato;  migliorare l’organizzazione e l’accessibilità, nonché favorire la creazione di una rete integrata territoriale, attraverso specifici accordi e protocolli. Questi sono necessari per definire le modalità di collaborazione con i servizi sociali, le Forze dell’Ordine, il Tribunale, le scuole e gli Istituti di pena”.

“Ancora una volta – ha evidenziato l’assessore – Regione Lombardia dimostra di essere in prima linea nel sostegno delle vittime di reato che non vanno lasciate sole. La Lombardia è stata la prima Regione ad aver previsto, con legge regionale del 2018, il Garante per la tutela delle vittime di reato“.

Ottimizzato per il web da:
emanuele vertemati

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Disabilità uditiva
Promuovere l'inclusione e l'integrazione sociale delle persone sorde, sordocieche o con disabilità uditiva, con deficit di ...
caregiver familiare lombardia
Dopo l'approvazione della legge per il riconoscimento del caregiver familiare, la Giunta di Regione Lombardia< ...
eliminazione barriere architettoniche lombardia
Approvata dalla Giunta di Regione Lombardia la misura a sostegno dei Comuni con u ...
Parchi gioco lombardia
Dalle ore 10 di mercoledì 18 gennaio 2023 è possibile partecipare al bando che stanzia contributi per la realizzazione di
disagio giovani adulti rischio marginalità
La Giunta di Regione Lombardia ha approvato, su proposta dell'assessorato a Famiglia, Solidarietà ...
disabilità grave gravissima
Prosegue l'impegno di Regione Lombardia per garantire un'adeguata assistenza alle persone con grave e grav ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima