coronavirus stati uniti san matteo

“Non solo i test sierologici, che poi consentiranno di dare la ‘patente di immunità‘ dal coronavirus: dal San Matteo di Pavia c’è anche un’altra ricerca – già richiesta e approfondita negli Stati Uniti – che utilizza il plasma di chi ha sconfitto il Covid-19 per aiutare gli ammalati”. Lo scrive sulla sua pagina Facebook il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana.
“È un metodo – spiega Fontana – che sta dando risultati molto incoraggianti e non ha effetti collaterali: stimola la creazione di anticorpi ed è già operativo in alcuni ospedali italiani a partire da quelli della Lombardia. Ne siamo orgogliosi”.

dvd

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 0 / 5. Voti: 0