emergenza sisma mantova 2012

Lavori a San Giacomo delle Segnate, Gonzaga, Quingentole e Pegognaga

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in qualità di Commissario Delegato per l’emergenza sisma Mantova del 2012 e ricostruzione in Lombardia, ha firmato 4 ordinanze con le quali vengono finanziati interventi di recupero e ricostruzione post sisma nei Comuni di San Giacomo delle Segnate, Gonzaga, Quingentole e Pegognaga.

Attenzione al territroio mantovano

“Una serie di interventi – spiega il presidente Fontana – che conferma la grande attenzione della Giunta regionale nei confronti dei territori del Mantovano duramente colpiti dal sisma che, il 20 e il 29 maggio di 8 anni fa, ha causato danni profondi, compromettendo la stabilità di una serie di edifici, tra questi molti di alto pregio artistico e architettonico, e riverberandosi anche sulle attività produttive e in generale nelle città”.

Avanzamento lavori

“Sono particolarmente soddisfatto – prosegue il governatore della Lombardia – per l’avanzamento dei lavori che interessano la chiesa di San Lorenzo Diacono e Martire, oggetto di un interessante sopralluogo effettuato nel luglio scorso”. “Mi ero reso conto – continua – di come un edificio di culto nel centro della città, allora demolito in vista dei lavori di ricostruzione, privasse la comunità locale di un importante luogo di incontro oltre che di preghiera e riflessione. Sapere che sarà restituito ai cittadini è una grande soddisfazione e dimostra che stiamo lavorando bene”.

Pegognaga: ricostruzione complesso parrocchiale di San Lorenzo

Nell’ambito del recupero degli edifici di culto danneggiati dal sisma, con l’Ordinanza n. 563, pubblicata sul Burl del 15 aprile 2020, viene co-finanziato, per un importo a carico del Commissario Delegato pari a 569.000 euro, la ricostruzione della chiesa di San Lorenzo Diacono e Martire.

L’addendum

addendum

L’intervento rientra tra quelli oggetto dell’addendum al Protocollo d’Intesa tra Diocesi di Mantova e Commissario Delegato sottoscritto, proprio sul luogo dove avverrà la ricostruzione della Chiesa ora demolita a seguito dei gravi danni subiti a causa del sisma, il 19 luglio 2019, in occasione  della visita del Commissario Delegato, Attilio Fontana, sui luoghi colpiti dal sisma.

I lavori

I lavori prevedono la ricostruzione dell’edificio e avranno un costo complessivo pari a 3.582.000 di euro finanziato per la gran parte con risorse diocesane.

San Giacomo delle Segnate: Oratorio di Villa Arrigona

Con l’Ordinanza n. 560, pubblicata sul Burl del 1° aprile 2020, viene finanziato, per 1.289.500,80 euro il recupero dell’Oratorio di Villa Arrigona e degli edifici a esso collegati.

Verrà così messa in sicurezza la cortina di edifici che oltre all’Oratorio comprende anche la casa del medico e un attiguo rustico gravemente danneggiati dal sisma che aveva provocato il crollo parziale della volta dell’Oratorio e il danneggiamento degli altri edifici.

Il progetto prevede, per l’Oratorio, opere di restauro e lavorazioni per il rifacimento della volta mentre per gli altri due edifici lavori di rafforzamento strutturale sui solai.

Gonzaga: rifacimento illuminazione pubblica via Bondeno degli Arduini

Con l’Ordinanza n. 561, pubblicata sul Burl del 9 aprile 2020, viene finanziato per 42.000 euro il progetto esecutivo presentato dal Comune di Gonzaga, inerente al rifacimento dell’illuminazione pubblica di via Bondeno degli Arduini.  Il progetto, strettamente collegato all’intervento complessivo di riqualificazione della via che verrà presentato successivamente, si è reso necessario in quanto la pubblica illuminazione era posizionata su edifici talmente danneggiati dal sisma che erano poi stati demoliti.

Quingentole: palestra polivalente comunale

Con l’Ordinanza n. 562, pubblicata sul Burl del 9 aprile 2020, viene riconosciuto al Comune di Quingentole un finanziamento pari a 300.719,53 euro per la manutenzione straordinaria e il miglioramento sismico della palestra polivalente comunale.
Il progetto prevede interventi strutturali per l’irrigidimento dei pilastri, delle travature principali, dei tegoli di copertura e dei pannelli di tamponamento perimetrale.
L’intervento rientra nel più ampio contesto del Piano per la riqualificazione, rivitalizzazione e rifunzionalizzazione del centro storico del Comune di Quingentole.

Cappellari: impulso a ricostruzione pubblica

Cappellari Fontana

“La ricostruzione pubblica – ha commentato il consigliere Alessandra Cappellari, nominata dal presidente Fontana sub-commissario per la ricostruzione post-terremoto nel Mantovano – deve avere il giusto lancio quest’anno in modo da poter procedere molto velocemente” .

Emergenza coronavirus

“L’emergenza coronavirus ha riflessi anche nei territori del Mantovano – ha proseguito – e sappiamo che problematiche sono tante”.

Impegno di tutti i Comuni

“Registro, tuttavia, il grande impegno da parte di tutti i Comuni – ha sottolineato – per mandare avanti quella parte di ricostruzione che è stata giustamente lasciata in seconda battuta per favorire il ritorno dei cittadini nelle proprie abitazioni”.

Completare la ricostruzione

“Ribadisco che l’intera struttura commissariale e le sue articolazioni sul territorio – ha concluso – indirizzano tutte le energie sulle opere pubbliche. Per riuscire a completare la ricostruzione”.

ben