Torna ‘Demo’: 630.000 euro per la promozione della creatività lombarda

demo seconda edizione
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Magoni: valorizziamo comparto strategico economia lombarda

Dopo gli ottimi risultati ottenuti dalla prima tornata, ecco quindi la seconda edizione di ‘Demo‘, misura approvata dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore al Turismo, Marketing territoriale e Moda, Lara Magoni. L’obiettivo è quindi promuovere e valorizzare il sistema creativo regionale del design e della moda, sostenendo progetti proposti da soggetti privati in forma di impresa, associazione o fondazione. La dotazione finanziaria complessiva è di 630.000 euro sul bilancio regionale 2023.

‘Demo’, ecco la seconda edizione

demo seconda edizione“Il grande successo del Salone del Mobile e del Fuori Salone – dice Lara Magoni – dimostra che c’è voglia di design, moda e creatività. Ecco perché Regione Lombardia sostiene quindi progetti e iniziative che valorizzano il genio artistico tipico dei nostri designer. Stiamo infatti parlando di due tra i comparti competitivi più dinamici e importanti nel tessuto economico lombardo. Questo, infatti, sia per numero di occupati sia per ciò che concerne il valore aggiunto. L’eccellenza delle nostre idee merita infatti di essere valorizzata, rilanciando brand e settori come la moda e il design: da sempre espressione nel mondo del concetto del ‘bello’. Il Made in Italy continuerà infatti a essere vincente grazie alla qualità assoluta delle nostre produzioni”.

Cosa prevede l’agevolazione

L’agevolazione prevede un contributo a fondo perduto fino a un massimo di 30.000 euro, pari quindi al 50% delle spese ammissibili. L’investimento minimo è quindi fissato in 10.000 euro.

Interventi ammissibili

Tra gli interventi ammissibili vi sono quindi:

modaa) realizzazione di eventi e iniziative rivolti a studenti, professionisti e imprese della moda e del design finalizzate a dare visibilità alla creatività, al talento dei giovani e alle professionalità meno conosciute del settore;

b) realizzazione di eventi ed esposizioni di particolare rilievo fuori dal territorio regionale, limitatamente alla valorizzazione delle eccellenze del design e della moda lombarda;

designc) realizzazione di iniziative ed eventi di contaminazione dei settori moda e design con altri comparti attrattivi per il territorio quali turismo, cultura, spettacolo, food, shopping, sport;

d) realizzazione di iniziative ed eventi in grado di promuovere e far conoscere i temi della sostenibilità e del contrasto alla contraffazione dei prodotti della moda e del design.

Le spese previste

Rientrano tra le spese ammissibili, a titolo esemplificativo:

  • allestimento location;
  • affitto spazi e aree di privati, canone di noleggio delle attrezzature per la durata dell’evento/iniziativa;
  • logistica e trasporti;
  • servizi di accoglienza, assistenza e vigilanza;

modella

  • ingaggio di figure professionali necessarie per la realizzazione dell’evento/iniziativa, quindi modelle/i, presentatori/moderatori; performer, truccatori;
  • servizi di traduzione e interpretariato;
  • realizzazione video;
  • servizi fotografici e di riprese audio/video funzionali all’evento;
  • servizi di comunicazione e realizzazione di materiali di comunicazione, targhe/riconoscimenti, ufficio stampa, prodotti editoriali, contenuti per sito web e social network;
  • acquisto spazi pubblicitari, campagne di sponsorizzazione su social network.

gus

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Domeniche di agosto
Occasione da non perdere nelle domeniche di agosto per apprezzare le bellezze della montagna e le notevoli caratteristiche naturali dell'Alto Oltrepò Pavese. Merito del servizio di Ersaf attivo ne ...
approvata legge pastoralismo lombardia
Magoni: Regione continua il suo lavoro di ascolto Approvata all'unanimità, in Consiglio regionale, la legge sul pas ...
bando turismo Lombardia
Disponibili 560.000 euro, domande possibili fino al 15 settembre Turismo, con il bando 'OgniGiorno inLombardia' emanato da Regione Lombardia, sono stati < ...
lombardia turisti tedeschi
Magoni: Germania resta primo Paese dell'incoming lombardo La Lombardia piace ai turisti tedeschi. Lo rivela una ricerca di Polis Lombardia. Di questo argomento si è discusso, a
Ognigiorno inLombardia
Le domande potranno essere inviate sino al prossimo 15 settembre Novità per il mondo del turismo: pubblicati infatti sul
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima