Nutriscore,Rolfi:bene presa posizione Consiglio; tutelare prodotti lombardi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Tra prodotti caseari e carne nostro export vale 2 miliardi euro l’anno

“Il nutriscore è un grosso pericolo per il nostro comparto agroalimentare. Va contrastato in maniera decisa. Dobbiamo ribadire la qualità dei prodotti Made in Italy e il diritto all’etichettatura di origine per mettere nelle condizioni il consumatore di scegliere con consapevolezza il prodotto alimentare autenticamente italiano”. Lo ha detto l’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia Fabio Rolfi in merito alla mozione sul nutriscore, approvata dal Consiglio regionale.

prodotti tipici

Tutelare produttori e consumatori

“Mi farò portavoce in sede nazionale ed europea di queste istanze – ha aggiunto l’assessore – per tutelare gli interessi dei produttori e consumatori lombardi. È necessario sostenere la proposta dell’etichetta a batteria, in alternativa al nutriscore, in grado di dare informazioni precise sulla quantità di assunzione corretta degli alimenti. Oltremodo vanno esclusi dal sistema delle etichettature nutrizionali le produzione tutelate come Dop e Igp, protette da disciplinari di qualità approvati dalla stessa Comunità europea. Pensare che olio del Garda, Grana padano, Parmigiano reggiano, prosciutto di Parma o salame di Cremona possano avere il bollino rosso è folle. Sarebbe uno schiaffo a un ciclo produttivo votato all’export e una mistificazione della realtà visto che la dieta mediterranea è riconosciuta dall’Unesco come elisir di lunga vita” .

Lombardia in cifre

La Lombardia esporta 500.000 tonnellate di prodotti lattiero-caseari l’anno, per un valore di 1,2 miliardi di euro, e 270.000 tonnellate di carne, per un valore di 750 milioni di euro.

ram

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

agricoltura stato calamità valcamonica oltrepò
La Regione Lombardia ha chiesto lo stato di calamità naturale per i danni registrati alle strutt ...
pest suina barriera cinghiali
Assessore: lavoro di squadra per scongiurare disastro economico Una barriera frutto del lavoro di squadra in Lombardia contro la peste suina per scongiurare il disastro economico legato al ...
drone nelle coltivazioni
Esito molto positivo per la prova sul campo di un drone per la distribuzione di prodotti fitosanitari nelle coltivazioni della Lombardia eseguita nell'oliveto dell'azienda ...
appello filiera cerealicola
Assessore: aumentare produzione nazionale per tutelare approvvigionamento e Dop La Regione Lombardia condivide l'appello delle organizzazioni della filiera cerealicola, zootecnica ed alime ...
lombardia droni in olivicoltura
Prova a Desenzano del Garda (Bs) con assessore all'Agricoltura e Aipol Novità in Lombardia, prima Regione a sperimentare i droni nelle coltivaz ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima