Settore idrico, Sertori: scelte opere prioritarie contro rischio ‘siccità’

opere prioritarie lombardia settore irriguo
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Comazzi: attenzione concreta a tutto il territorio

Via libera, da parte della Giunta di Regione Lombardia, alla definizione delle opere prioritarie per l’anno 2023 da inserire nel Piano nazionale di interventi infrastrutturali e per la sicurezza del settore idrico (PNIISSI).

Le opere prioritarie del settore idrico per la Lombardia

La Giunta ha, infatti, approvato la proposta dell’assessore agli Enti locali, Montagna, Risorse energetiche e Utilizzo risorsa idrica, Massimo Sertori, di concerto con i colleghi Alessandro Beduschi (Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste) e Gianluca Comazzi (Territorio e Sistemi verdi).

Quadro condiviso con ANBI

“Si tratta di un quadro di interventi – sottolinea l’assessore Sertori – predisposto in condivisione con ANBI Lombardia. Un ventaglio di proposte che mira a valorizzare le risorse idriche della nostra regione, a garantire la sicurezza e ridurre l’impatto ambientale nella gestione degli invasi e, non ultimo, al miglioramento della resilienza dell’agroecosistema irriguo tramite bonifica e irrigazione”.

Condizioni per ulteriori risorse e risparmi

“Va aggiunto – prosegue Sertori – che, con questo atto, Regione Lombardia si pone nelle condizioni migliori per ottenere ulteriori risorse. Ciò attraverso gli stanziamenti che saranno resi disponibili dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti nel Piano nazionale di interventi infrastrutturali e per la sicurezza del settore idrico (PNIISSI)”.

Si tratta infatti di una decisione che ha un impatto sull’intero territorio regionale. In particolare, però, coinvolge i gestori della regolazione dei laghi di Idro (AIPo) e Iseo (Consorzio dell’Oglio) nonché i Consorzi di bonifica e irrigazione operanti nell’intero territorio della Lombardia.

Stoccaggio della risorsa irrigua

“Regione Lombardia – conclude Sertori – mira a realizzare quegli interventi infrastrutturali utili all’incremento dello stoccaggio della risorsa irrigua. E, nel contempo, a realizzare opere utili anche all’ottimizzazione dell’uso e della distribuzione irrigua. Con l’obiettivo di non correre i rischi delle due ultime annate. Siamo fiduciosi che il Governo troverà le risorse adeguate alla copertura delle proposte progettuali presentate”.

Comazzi: interventi utili per prevenire possibili crisi

“Interventi concreti – aggiunge l’assessore regionale al Territorio e Sistemi verdi, Gianluca Comazzi – che aiuteranno Regione Lombardia a fronteggiare possibili future situazioni di crisi idrica. Una decisione che avrà certamente risvolti positivi su tutto il territorio regionale”.

Qui l’elenco dei progetti inseriti nell’Allegato A e ritenuti prioritari dalla Giunta di Regione Lombardia.

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

bellinzago lombardo
Sopralluogo del presidente della Regione Lombardia e degli assessori alla Protezione civile e al Territorio a Bellinzago lombardo e Gessate, due dei comuni più colpiti dal ...
autismo impegno inclusione
Autismo, impegno e inclusione, prende il via IN&AUT. "Oggi ospitiamo qualcosa di eccezionale, un momento di grande impegno e determinazione per realizzare, sempre di più e sempre meglio, l'inc ...
lombardia giovani smart
Apre il 16 maggio 2024  'La Lombardia è dei Giovani 2024' e 'Giovani Smart', i due bandi messi in campo da Regione Lomb ...
impianti di risalita
Sono 3,18 i milioni messi a disposizione dalla Giunta della Regione Lombardia per gli impianti di risalita e le
Lombardia forti precipitazioni
"Dalla serata del 14 maggio, il settore occidentale della Lombardia è interessato da precipitazioni moderate, localmente forti, anche a carattere di rovescio e temporale. Attualmente il
Lombardi nel mondo legge
Lombardi nel mondo, una legge per supportare chi è già all'estero e coloro che intendono fare ritorno in Lombardia. Riconoscendo il valore delle loro esperienze e promuovendo la circolazione dei ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima