Bergamo, nasce l’Osservatorio internazionale studi sul paesaggio

Osservatorio internazionale paesaggio
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Protocollo d'intesa tra Regione Lombardia,Comune,Università, Ministero 

Regione Lombardia ha sottoscritto a Bergamo, nel Monastero di Astino, il Protocollo d’intesa ‘Una rete per la costituzione di un osservatorio internazionale sul paesaggio’.

Il documento è stato siglato dagli assessori regionali Gianluca Comazzi (Territorio e Sistemi verdi) e Claudia Maria Terzi (Infrastrutture e Opere pubbliche). Con loro anche il sindaco di Bergamo Giorgio Gori e il rettore dell’Università di Bergamo Sergio Cavalleri. Per la prima volta ha aderito anche l’Istituto centrale per il patrimonio immateriale del Ministero della Cultura.

Tra gli impegni, quello di sviluppare attività di interesse comune, complementari e sinergiche alla valorizzazione e tutela del paesaggio lombardo.

Osservatorio internazionale studi sul paesaggio

Osservatorio internazionale paesaggio“L’impegno di Regione Lombardia – ha detto l’assessore Comazzi – è quello di migliorare la qualità della vita dei propri cittadini a 360 gradi. Tutto ciò passa anche tramite la valorizzazione del nostro bellissimo patrimonio paesaggistico e culturale. La firma di questo importante Protocollo rappresenta proprio un ulteriore passo avanti per il miglioramento della qualità del paesaggio. E’ infatti anche attraverso il confronto e la condivisione con i diversi soggetti istituzionali che diffondiamo una maggiore conoscenza del valore che ci circonda”.

“Il ruolo di Regione Lombardia – ha continuato – sarà infatti quello di favorire un’integrazione tra le norme regionali in materia territoriale e paesaggistica e le tematiche sviluppate dall’Osservatorio”.

Gli obiettivi dell’Osservatorio sono la lettura geo-storica del territorio con il suo patrimonio culturale; le dinamiche urbane e territoriali; gli elementi di criticità e di degrado paesaggistico e i processi di rigenerazione urbana e territoriale.

Lavoro di squadra

“La firma di questo Protocollo – ha ricordato l’assessore Terzi – è frutto di un importante lavoro di squadra che abbiamo portato avanti per valorizzare ulteriormente il tema paesaggio. Tutto questo anche attraverso attività didattiche, di ricerca, confronto e comunicazione a livello nazionale e internazionale. Da bergamasca sono quindi particolarmente orgogliosa che si sia concretizzato questo importante progetto di ricerca e che l’atto formale sia avvenuto ad Astino”.

Premio ‘Moris Lorenzi’

“Nel corso dei lavori – ha concluso Terzi – è stata anche annunciata l’istituzione del premio ‘Moris Lorenzi’, un professionista competente e stimato, amante del territorio, del paesaggio e della natura. Il riconoscimento sarà conferito annualmente a persone, istituzioni e organismi che si sono contraddistinti nella tutela e nella valorizzazione del paesaggio sia a livello nazionale che internazionale. Un bellissimo omaggio alla sua memoria e un’opportunità per divulgare e perpetuare i suoi valori e il suo operato”.

Ottimizzato per il web da:
Monica Ramaroli

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

impianti riscaldamento inquinanti
Migliorare la qualità dell’aria e ridurre le emissioni investendo 23 milioni di euro per la sostituzione di impianti di riscaldamento obsoleti con impianti innovativi. È quanto prevede la delib ...
Lombardia Canton Ticino mobilità
Prosegue la collaborazione fattiva tra Regione Lombardia e Canton Ticino sul tema della mobilità transfrontaliera. Nel pomeriggio di giovedì 6 giugno a
mostra treno reale
Raccontare, attraverso una serie di fotografie e documenti d’epoca, la storia del Treno Reale. il tutto in un percorso che parte dalla sua creazione, avvenuta alla fine dell’800, fino alla succ ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima