Locatelli: in provincia di Pavia progetti d’avanguardia sul ‘Dopo di noi’

pavia dopo di noi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Tappa in provincia di Pavia, giovedì 3 marzo, con diversi progetti sul ‘Dopo di noi’ per l’assessore regionale alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità di Regione Lombardia, Alessandra Locatelli. Le visite rientrano nell’ambito del tour organizzato per conoscere alcune realtà lombarde che operano nel mondo del sociale.

Prima tappa all’Ats

pavia dopo di noi

Dopo la presentazione presso la sede dell’Ats del progetto della Casa per giovani con disturbo dello Spettro Autistico, l’assessore ha visitato la comunità alloggio ‘Percorsi di crescita’ Dopo di Noi, della ‘Società Cooperativa Sociale Onlus Marta’, per terminare con una tappa a Sant’Alessio con Vialone, dove hanno sede il Centro Diurno per l’Autismo, il Cdd e il Cse ‘Il Tiglio’.

Realtà straordinarie per i disabili e le loro famiglie

pavia dopo di noi

“Nel Pavese, così come in altri territori lombardi – ha dichiarato l’assessore – ho avuto modo di conoscere da vicino alcune straordinarie realtà. Si tratta di riferimenti utili e che offrono servizi preziosi per le persone con disabilità e le loro famiglie. Ne è dimostrazione il progetto presentato in questa giornata presso la sede di Ats. Un progetto che, in una residenza alla periferia di Pavia, offre percorsi di accompagnamento all’autonomia per 16 ragazzi con autismo”.

Lo spirito della legge 112

“Attraverso lo spirito della legge 112 sul ‘Dopo di noi’, i ragazzi – ha sottolineato – sperimentano la coabitazione, l’autonomia nei piccoli compiti del vivere quotidiano e lo stare insieme”. “È un’iniziativa di grande valore. E che dimostra – ha chiosato l’assessore – come sia possibile avviare percorsi concreti di inclusione per dare risposte mirate alle persone e alle loro famiglie”. “Nel corso della presentazione – ha detto – ho espresso il mio plauso per questo bellissimo progetto. Che è condiviso con gli enti del territorio, le pubbliche amministrazioni, le Ats e l’Università. Una realizzazione, quindi, fortemente voluta dalle famiglie e dalle associazioni che le rappresentano”.

L’esperienza de ‘Il Tiglio’

pavia dopo di noi

Il progetto prende spunto dall’esperienza condotta da anni alla struttura ‘Il Tiglio’ di Sant’Alessio con Vialone (Pavia), visitata, nel corso della tappa del tour in terra pavese, durante la mattinata di giovedì 3 marzo dall’assessore, e destinata a persone con una ‘grave disabilità’ autistica.

La comunità alloggio ‘Percorsi di crescita’

pavia dopo di noi

“Anche la comunità alloggio ‘Percorsi di crescita’ – ha aggiunto Locatelli – è una struttura che riesce a far sentire a casa le persone con disabilità che si apprestano a sperimentare la loro vita in un contesto familiare affrontando nuove sfide che li renderanno sempre più competenti nella vita quotidiana”.

gus

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

barriere architettoniche eliminazione lombardia
Vengono finanziati dal bando 51 progetti territoriali È stata pubblicata mercoledì 27 luglio sul Burl, il Bolle ...
graduatoria rifinanziamento bando e-state
Interessate le attività che riguardano bambini e ragazzi È stata pubblicata martedì 26 luglio sul Burl, il bol ...
conferenza csv Bergamo
Assessore a Bergamo a Conferenza Centri servizi volontariato Alessandra Locatelli, assessore a Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità a Pari opportunità di
sociale luino varese
Incontri alla sede dell'Anffas e all'Rsd di San Fermo All'Anffas Luino e all'Rsd di San Fermo di Varese prosegue a Varese e provincia il tour nel sociale ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima