Enoturismo, assessore Mazzali: da Franciacorta progetto Cibum è modello

enoturismo progetto Cibum
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Mazzali: anche la tavola è elemento di attrattività, l'iniziativa coinvolge sindaci e piccoli produttori locali di Bergamo e Brescia

Enoturismo, rendere sempre più rinomate e frequentate le aree della Franciacorta, del Sebino e della Valcamonica, con azioni che facciano leva sulla cultura e sul patrimonio agroalimentare locale è l’obiettivo del progetto ‘Cibum’ della Fondazione Franciacorta, attivo fin dal 2019.

Enoturismo di eccellenza con progetto ‘Cibum’

“Turismo è anche sedersi a tavola. Per questo il Progetto ‘Cibum Bergamo e Brescia’, ideato da Fondazione Franciacorta, si allinea perfettamente con una delle linee strategiche del mio assessorato, l’enoturismo” spiega Barbara Mazzali, assessore a Turismo, Marketing territoriale e Moda di Regione Lombardia, in occasione dell’evento ‘Amministrare con gusto. A tavola con i Sindaci. Franciacorta da assaporare’ a Villa Baiana a Monticelli Brusati (BS), per l’apertura del Progetto #CIBUMBGBS23.

Vino motore di attrattività

“Sono consapevole del valore che l’enogastronomia offre al turismo – sottolinea Mazzali- perché il vino è uno dei motori attrattivi dei nostri territori. Il turista attraverso un buon calice di vino vive un’esperienza indimenticabile. Stare a tavola in Lombardia significa conquistare il palato del visitatore, coinvolgerlo con un piatto locale, fumante e colorato, che fa venire l’acquolina solo a guardarlo, magari dopo una camminata all’aria aperta in cui ci si è riempiti gli occhi di dolci colline, laghi, monti e monumenti storici. Ma è anche socialità di famiglia e coppie, in ambienti accoglienti, di cui i nostri territori sono campioni”.

enoturismo progetto Cibum“Turismo è anche – prosegue – il profumo di un bicchiere di Chardonnay, Pinot, Grumello o Moscato. È un brindisi tra amici mentre si apprezzano panorami mozzafiato. Parole chiave sono tradizioni, cultura, produzioni locali che il progetto ‘Cibum’ ha saputo sapientemente sviluppare, coinvolgendo piccoli produttori di eccellenze che, da soli, difficilmente riescono a farsi conoscere e a raggiungere i consumatori. Sono loro i veri maestri di quel saper fare che tutto il mondo ci invidia”.

Con Cibum2023 la cultura passa dai piatti a sinergia in vista Olimpiadi

L’iniziativa prevede per il 2023, sotto il cappello di ‘Cibum’ Bergamo Brescia, una serie di momenti che ruotano attorno al tema del Cibo. Così da porre la Franciacorta, territorio di confine e dialogo tra Brescia e Bergamo – quest’anno ‘Capitale della Cultura’- al centro di un confronto tra eccellenze agroalimentari.

“L’intelligenza di questo progetto è anche la sua apertura a significative produzioni di altri territori. Aree di particolare interesse per l’offerta di prodotti agroalimentari, bellezze paesaggistiche e patrimonio culturale. Un modello di contaminazione, di promozione turistica senza confini interni alla nostra Regione, al quale lavoro anche in vista delle Olimpiadi”, chiude Mazzali.

 

 

 

 

Ottimizzato per il web da:
Fausta Sbisà

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Moda Mazzali Armani
"Grazie a Giorgio Armani per averci donato decenni di creazioni indimenticabili e per aver reso i ...
design moda bando demo
Continua il supporto dell’Assessorato Turismo, Marketing Territoriale e Moda alle imprese di moda e design. Sono quattro gli ulteriori eventi e le iniziative finanziate, pubblicati oggi sul Burl, ...
giro donne 2024
“Le grandi stelle del ciclismo femminile si sfidano in un tragitto da Sirmione a Volta Mantovana, lunedì 8 luglio, mettendo sotto i riflettori del Giro ...
Turismo contratto lavoro
“Porterà benefici anche alla Lombardia la sottoscrizione dell’accordo di rinnovo del Contratto colle ...
Bergamo offerta turistica
Il 2023 è stato un anno da record per il turismo in provincia di Bergamo. E non solo per l’evento ‘Capitale Italiana della Cultura 2023’ che, in tandem con Brescia, ha segna ...
mazzali visita gruppo gabel
L’assessore al Turismo, Marketing Territoriale e Moda di Regione Lombardia,

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima