Partite iva nuovi indennizzi

Partite iva nuovi indennizzi. La Giunta di Regione Lombardia, su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico, Guido Guidesi,
mette a disposizione, per i lavoratori autonomi con partita iva attiva non iscritti al Registro delle imprese, altri 13.502.000 euro all’interno del Bando ‘Si! Lombardia – sostegno impresa Lombardia’.

Partite iva nuovi indennizzi, Avviso 2 ter  partite iva nuovi indennizzi

Il nuovo avviso 2 ter  allarga la platea di chi può beneficiare del ristoro a fondo perduto in conseguenza alle restrizioni imposte per il contenimento del contagio del Covid-19.  Si tratta, in particolare, di un indennizzo una tantum che opera in aggiunta e in complementarità con gli interventi previsti nei provvedimenti statali.

“Mettiamo a disposizione dei lavoratori che stanno subendo più di altri la crisi economica ulteriori risorse – ha commentato Guido Guidesi – perché non  lasceremo indietro nessuno. Sostegni importanti ma che non possono risolvere una situazione diventata ormai insostenibile. Qualsiasi attività chiusa per un anno intero, infatti, non può reggere”.

“C’è l’urgenza – ha sottolineato – di far ripartire la Lombardia. Anche per questo auspichiamo che il nuovo Governo Draghi abbia un atteggiamento meno ideologico del precedente Esecutivo. Basato soprattutto sulla vita reale”.

Indennizzi

Per ottenere l‘indennizzo i beneficiari devono, tra l’altro,  avere subito un calo di fatturato/corrispettivi di almeno un terzo. Il periodo preso in considerazione è quello compreso tra il 1° marzo e il 31 ottobre 2020. Il riferimento è chiaramente allo stesso lasso temporale del 2019. In alternativa devono aver attivato la partita Iva a partire dal 1°gennaio 2019. Per questi soggetti, infatti, non è richiesto il requisito del calo del fatturato.

La filiera dei nuovi potenziali beneficiari fa innanzitutto riferimento ai servizi per eventi, comunicazione, marketing, pubblicità. Sono inoltre compresi i servizi alle imprese.

Le categorie

Queste, nel dettaglio,  le categorie:

– Altra stampa, lavorazioni preliminari alla stampa e ai media.

– Edizione di riviste e periodici; altre attività editoriali.

– Edizione di registrazioni sonore; studi di registrazione sonora; trasmissioni radiofoniche.

– Attività delle agenzie di stampa; ideazione di campagne pubblicitarie; ricerche di mercato e sondaggi di opinione.

– Altre attività professionali; richiesta certificati e disbrigo pratiche; altri servizi di supporto alle imprese.

– Lavorazioni preliminari alla stampa e ai media; edizione di riviste e periodici.

Partite iva nuovi indennizzi, il bando

Partite iva nuovi indennizzi, il bando relativo si aprirà il 22 febbraio 2021 alle ore 11. Per tutte le informazioni consultare il sito:

https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioRedazionale/servizi-e-informazioni/imprese/imprese-commerciali/si-lombardia-avviso-2-ter

rft/ram

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 0 / 5. Voti: 0